Il fotografo: Willy Ronis. Fotografie 1934-1998

Cultura & Società

VENEZIA – Visite guidate dal Direttore Artistico
La Casa dei Tre Oci di Venezia rende omaggio al grande fotografo francese Willy Ronis (1910-2009).
La mostra, con 120 immagini vintage, tra cui una decina inedite, dedicate a Venezia e documenti, libri e lettere mai esposti prima d’ora, rappresenta la più completa retrospettiva del grande fotografo francese in Italia. L’esposizione curata da Matthieu Rivallin, coprodotta dal Jeu de Paume di Parigi e dalla Médiathèque de l’architecture et du patrimoine, Ministry of culture – France, con la partecipazione della Fondazione di Venezia e organizzata da Civita Tre Venezie, è in grado di ripercorre l’intera carriera di uno dei maggiori interpreti della fotografia del Novecento e protagonista della corrente umanista francese. Pur non essendo un movimento codificato da un manifesto programmatico, quello umanista dimostrava il suo interesse verso la condizione umana e la quotidianità più semplice e umile, per scoprirvi un significato esistenziale universale. Attraverso le sue immagini, Ronis sviluppa una sorta di micro-racconti costruiti partendo dai personaggi e dalle situazioni tratte dalla strada e dalla vita di tutti i giorni, che lo portano a estasiarsi davanti alla realtà e a osservare la fraternità dei popoli. Lo stile è legato al suo vissuto e al suo modo di intendere la fotografia. Non esitava, infatti, a rievocare la sua vita e il suo contesto politico e ideologico. I suoi scatti e i suoi testi raccontano un artista desideroso prima di tutto di esplorare il mondo, spiandolo in segreto, aspettando pazientemente che esso gli sveli i suoi misteri. Ai suoi occhi è più importante ricevere le immagini che andarle a cercare, assorbire il mondo esteriore piuttosto che coglierlo e, da qui, costruire la sua storia.
In occasione della mostra Willy Ronis. Fotografie 1934-1998 la Casa dei Tre Oci di Venezia propone un ciclo di visite guidate dal Direttore Artistico, Denis Curti. Il secondo appuntamento è in occasione della tradizionale Festa della Salute, mercoledì 21 novembre alle ore 15:30 : un’imperdibile occasione per scoprire l’universo poetico di un grande autore dell’umanismo francese e ripercorrere la carriera del grande fotografo attraverso una selezione di 120 fotografie. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, che si effettua inviando un’email a info@treoci.org con il proprio nominativo e un recapito telefonico, fino a esaurimento posti disponibili.

Il costo della visita – della durata di 1 ora – è di € 20,00 a persona, comprensivo del biglietto d’ingresso ridotto.
http://www.treoci.org/index.php/it/2013-02-05-10-08-35/mostre-in-corso/item/305-willy-ronis-fotografie-1934-1998