Dora Tagliente segretaria Lega di Crispiano

Politica & Diritti

CRISPIANO –  Si avvia la celebrazione del centenario dell’Autonomia comunale di Crispiano e significativamente si rinnova nel segno della continuità l’impegno di un sindacato storicamente presente nella storia del paese, con validi dirigenti.

Il sindacato dei pensionati SPI CGIL ha eletto Dora Tagliente segretaria della Lega di Crispiano.

La Camera del Lavoro e la lega dei pensionati di Crispiano, da sempre presente in questo territorio, con una solida tradizione di lotta e partecipazione, ha svolto il suo congresso ed ha rinnovato i suoi dirigenti.

Una circostanza in cui opportunamente  è stata ricordata l’occupazione della terre incolte avvenuta 70 anni fa e che vedeva in prima linea una donna, Maria Giovanna De Cesare, vedova Luccarelli, alla quale è stata intitolata una via del paese, e non è un caso che a cavallo tra gli anni 70/80 ad organizzare e guidare le lotte dei braccianti fosse un’altra donna, Maria Tagliente. Una significativa presenza femminile, che rimanda a quegli anni e a quegli eventi, ma solo per meglio focalizzare il presente e immaginare il futuro.

Ci piace pensare che da queste donne, insieme agli uomini del SPI, possa ripartire il gusto della partecipazione, dell’affermazione dei diritti, mai definitivamente conquistati, come, ad esempio, il diritto alla salute, progressivamente e subdolamente eroso dalla insufficienza dei servizi e dalle lunghe liste d’attesa.

“L’appartenenza ad una categoria, quella dei pensionati  –  si é detto – non coincide con i rassegnati, ma al contrario con i combattivi, coloro che sono stati testimoni e protagonisti di una stagione di grandi riforme sociali e di civiltà e che non intendono assistere passivamente al loro smantellamento. Un ringraziamento é stato rivolto al  segretario SPI, Mimmo Carrieri, che, dopo aver guidato egregiamente la lega di Crispiano per 8 anni, passa il testimone a Dora Tagliente; rimane però all’interno della segreteria. Tagliente si avvarrà dell’apporto anche di Stefano Sgobbio, già segretario della FIOM di Taranto”.

La nuova segretaria dopo aver svolto attività sindacale all’interno della FP CGIL e aver militato nell’ARCI continua la sua attività nel mondo del volontariato, svolgendo la sua azione a favore dei neonati prematuri e delle loro famiglie.

Il cambio di guardia è avvenuto con la partecipazione della segretaria provinciale SPI, Silvia Mancino.

Michele Annese