Sinistri stradali, danno da perdita della vita nella riforma

Sport

BARI – Sinistri stradali, danno da perdita della vita e analisi sulla recente riforma del reato di omicidio stradale. Dibattito all’Ateneo barese

Si è concluso venerdi scorso il convegno giuridico organizzato dalle associazioni Rotaract Club Bari Agorà PHF – distretto 2120 – partner del Rotary International, ARIAP e Il Commentario Del Merito con il patrocinio incondizionato e supporto all’iniziativa formativa dell’Ordine degli Avvocati di Bari, dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari, del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Bari, del Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati delle Province di Bari e B.A.T., dell’Ordine dei Periti di Foggia, della Città Metropolitana di Bari, del Vespa Club Bari e FIM.

Dopo i saluti iniziali dei Presidenti delle rispettive associazioni e ordini professionali l’Avv. Paolo Iannone (Avvocato del Foro di Bari e Vicepresidente del Rotaract Club Bari Agorà PHF – distretto 2120 – partner del Rotary International) ha aperto i lavori del seminario introducendo l’evoluzione normativa e giurisprudenziale riguardante il tema dell’omicidio, lesioni stradali e danno da perdita della vita.

Nel corso della sua moderazione, si sono alternati interventi giuridici, tra cui quello del Dott. Ettore Cardinali (Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Bari) e degli avvocati Carlo Russo Frattasi, Paolo Laghezza e Giuseppe Basciani, nonché altrettante relazioni tecniche-pratiche degli ingegneri Pasquale Maurelli di Bari e Francesco Del Cesta di Pisa unitamente all’intervento del Dott. Francesco Pompilio (Commissario Polizia Stradale in quiescenza).

Tante le questioni trattate e i dubbi sollevati dalla platea presente che ha risposto numerosa, in termini di partecipazione, all’evento formativo organizzato all’Università degli Studi di Bari Aldo Moro nell’aula magna intitolata al Prof. Vincenzo Starace che ha ospitato i relatori al convegno.