Consegna del Basco ai nuovi Fucilieri dell’Aria

Cultura & Società

Solenne cerimonia al 16° Stormo di Martina Franca (TA) . Consegna del Basco ai nuovi Fucilieri dell’Aria

“Se siete venuti qui per vanagloria  o…” Questo l’incipit provocatorio della formula pronunciata dal caporeparto dei veterani prima di consegnare il basco blu al capocorso degli allievi Fucilieri dell’Aria. Emozionante la risposta (sulle stesse parole del veterano) pronunciata con voce stentorea dal capocorso, cap. Claudio Cence: “Non siamo venuti  qui per vanagloria o falsa passione, ma per onorare l’Aeronautia Militare e la Patria…”. Al termine della formula, ogni veterano ha consegnato all’allievo che aveva di fronte l’agognato Basco Blu.

E’ stato il momento davvero magico della cerimonia della consegna dei baschi ai nuovi fucilieri dell’Aria del 16° Stormo “Protezione delle Forze”  di Martina Franca avvenuta l’11 ottobre scorso alla presenza  del Gen. D.A. Giampaolo Miniscalco, Comandante delle Forze di Supporto e Speciali dell’Aria. Alla manifestazione ha partecipato anche una rappresentanza  del 9° Stormo di Grazzanise col Comandante  Col. Nicola Lucivero.

Una cerimonia emozionante, si diceva, ma anche piena di contenuti. Come quelli espressi dal cappellano militare don Vincenzo Caiazzo, un sacerdote giovane che sa parlare ai giovani ma che – quando affronta l’argomento della sacralità dei valori così bene rappresentati in seno alle nostre Forze Armate – tocca le corde profonde del cuore anche degli anziani, dolenti testimoni – in generale – di progressi tecnologici in ascesa e di regressi morali in caduta libera.

I contenuti di don Vincenzo Caiazzo sono calati su importanti autorità venute da tutti i Comuni della Valle d’Itria, così come sui bambini di alcune scuole martinesi che hanno assistito a un’ineguagliabile “lezione” di vita, sventolando  festosamente – magico amarcord – una selva di bandierine tricolori. E si sono fusi, quei preziosi contenuti, agli interventi accorati del Gen. Miniscalco e del Comandante del 16° Stormo, Col. Giampaolo Marin.

Fra le associazioni d’Arma non poteva mancare una rappresentanza dell’Anua, guidata dall’energico e brioso Presidente della locale Sezione, nonché Consigliere nazionale onorario, Dott. Aldo Marturano. Questi , durante il vin d’onner, si è intrattenuto a lungo col Gen. Miniscalco e con gli altri ufficiali, portando i saluti del Presidente nazionale dell’Anua, Gen. Majorani.

(Nelle foto: la consegna del Basco Blu; nell’altra, da sin., Biella, Manin, il capocorso Cence, Marturano, Miniscalco e Città)

Antonio Biella