“Confindustria Lecce sotto le stelle” a cuore amico

Cultura & Società

Consegna del ricavato dell’evento benefico “confindustria lecce sotto le stelle” a cuore amico

“L’attività d’impresa e lo sviluppo economico non possono prescindere dall’impegno sociale e dall’attenzione verso i bisogni del territorio e in particolare delle fasce più deboli”. Con queste parole Giancarlo Negro, presidente di Confindustria Lecce, ha introdotto la cerimonia di consegna della raccolta benefica pro Cuore Amico, realizzata in collaborazione con il Gruppo Giovani Imprenditori e con il supporto di tutti gli Associati, in occasione dell’evento estivo “Confindustria Lecce sotto le stelle”.

“Il nostro obiettivo dichiarato – ha continuato Negro – è quello di richiamare l’attenzione sul valore economico e sulla responsabilità sociale delle imprese, che ogni giorno lavorano e si  impegnano per lo sviluppo e il benessere del territorio. Abbiamo scelto di sostenere Cuore Amico perché è un progetto di solidarietà importante, nel quale sensibilità personale e generosità riescono a regalare un sorriso ai bambini e alle loro famiglie. Confindustria Lecce, condividendone i valori ispiratori, ha voluto far sentire la propria vicinanza a Cuore Amico, ai suoi volontari e a tutti coloro che hanno trovato in questo Progetto un momento di sollievo e di speranza”.

“Il Gruppo Giovani Imprenditori – ha detto il presidente Alessio Tundo –  ha promosso con entusiasmo l’evento per contribuire a donare conforto e luce ai bambini di Cuore Amico. Gli imprenditori, infatti, oltre a produrre sviluppo e lavoro, possono e devono impegnarsi per il sociale”.

Giancarlo Negro ha consegnato, a nome di tutti gli Associati, al presidente di Cuore Amico Paolo Pagliaro il ricavato di euro 12.070 e un salvadanaio con ulteriori fondi raccolti nel corso della festa che, come di consueto, verrà aperto il 6 gennaio nel corso della diretta televisiva di Cuore Amico.

“Ogni azienda prima di essere un’organizzazione economica – ha detto il presidente Pagliaro – è anche e soprattutto un’importante realtà sociale, una dimensione etica, un bene comune del e per il nostro Salento. L’attenzione dimostrata in questa occasione da imprenditori, dipendenti e amici, nei confronti di Cuore Amico, rafforza i concetti di ‘social catena’ e di comunità morale che possono davvero dare risposte concrete ai bisogni e alle emergenze sociali del Salento. Ringrazio Confindustria Lecce e gli associati per questo importante segnale di vicinanza, auspicando la nascita di ulteriori occasioni di collaborazione”.

Al termine della manifestazione Giancarlo Negro ha tenuto a ricordare coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo obiettivo: “L’evento estivo, promosso per il secondo anno consecutivo dall’Associazione, rappresenta un momento di condivisione, divertimento, socializzazione tra imprenditori, loro familiari, partner, dipendenti, amici e, al contempo, un’occasione per fare del bene. Ringrazio uno ad uno tutti i partecipanti, gli sponsor e chi ha concorso all’organizzazione, per l’impegno profuso, nella consapevolezza che insieme possiamo fare davvero grandi cose. E’ solo l’inizio”.