“Sogno di un pomeriggio d’autunno” a Manfredonia

Cultura & Società

 La Bottega degli Apocrifi incontra la città.

Danila Paradiso

Per presentare “Favolosamente Vera”,  la rassegna teatrale dedicata a bambini e famiglie in programma da novembre 2018 a marzo 2019.

Lunedì 5 novembre ore 19.30, Teatro Comunale “Lucio Dalla” – Manfredonia.

Fate attenzione ai sogni: possono avverarsi. È accaduto nel 2001 a un gruppo di studenti che frequentava l’Università di Bologna, quando fondarono una compagnia che prese il nome dal primo lavoro messo in scena tratto dai Vangeli Apocrifi. Il caso ha voluto che quegli studenti, provenienti da diverse parti d’Italia, si trasferissero in Puglia, a Manfredonia. E che qui iniziassero a coltivare il deserto e la fantasia. Non hanno mai smesso di farlo e, dal 2008, abitano il teatro della città con una residenza teatrale.

«C’è una differenza minuscola e sostanziale tra programmare dentro uno spazio e programmare per uno spazio. Il nostro lavoro quotidiano punta tutto sul valore di questa differenza», afferma Cosimo Severo, regista della Bottega degli Apocrifi.

La compagnia lavora da sempre con la comunità locale ed è per questo che ogni anno presenta alla città le nuove attività. Lunedì 5 novembre alle 19.30 appuntamento al teatro comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia per vivere la magica atmosfera del “Sogno di un pomeriggio d’autunno”. È questo il titolo scelto, parafrasando Shakespeare, per l’incontro di presentazione alla città della rassegna teatrale “Favolosamente vera”.

«Incontrare i referenti della comunità educante prima dell’inizio della rassegna per bambini e famiglie ci permette di dedicare un momento prezioso alle ragioni che guidano una scelta, ci consente di mettere a fuoco il desiderio di scambio tra la qualità artistica degli spettacoli e i bisogni emersi da chi quegli spettacoli è invitato a guardarli e farli propri», spiega Stefania Marrone, drammaturga della Bottega degli Apocrifi.

La nuova stagione dedicata ai bambini e alle famiglie riserva tante sorprese e porta con sé il racconto di un evento inedito: un altro sogno che si avvera.

Intorno a questa ormai attesa finestra dedicata alle nuove generazioni è nato, infatti, un partenariato d’eccezione, che ha permesso una programmazione di altissima qualità portando a Manfredonia anche spettacoli internazionali.

«È successo che l’azienda Silac ha voluto sostenere, diventando un vero e proprio partner di progettoassieme alla Compagnia Bottega degli Apocrifi, la realizzazione della rassegna “Favolosamente Vera” e del Festival di Teatro delle Scuole “con gli Occhi Aperti” per i prossimi tre anni», racconta Severo della Bottega degli Apocrifi.

In un momento storico in balia di priorità sempre più materiali, un’azienda privata ha scelto di investire in cultura e nelle nuove generazioni, contribuendo a migliorare la qualità della vita di questo territorio, permettendo un respiro più ampio all’offerta culturale dedicata a ragazzi e bambini che di quel territorio sono il futuro.

All’incontro del 5 novembre parteciperanno Cosimo Severo e Stefania Marrone per la Bottega degli Apocrifi, il Sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi, la responsabile marketing Silac Angela Leone e la marketing assistant Silac Rosa Di Candia.

«Il teatro, quando è fatto bene, si fonda sempre sulla relazione: relazione tra personaggi perché la storia funzioni, relazione tra attori e spettatori perché lo spettacolo abbia ragion d’essere e, anche, relazione tra una programmazione e la sua Comunità di riferimento perché il teatro custodisca il suo valore di rituale collettivo», chiosano gli organizzatori.

“Favolosamente vera” è inserita all’interno del progetto Teatri del Gargano, sostenuto dalla Regione Pugliatramite L’Avviso a presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – FSC Fondo di Sviluppo e coesione 2014/2020 – Patto per la Puglia.

L’incontro è ad ingresso libero. La cittadinanza tutta e la stampa sono invitate a partecipare.

Info e prenotazioni: Bottega degli Apocrifi, Teatro Comunale “Lucio Dalla” (via della Croce), Manfredonia

Biglietteria online: www.bookingshow.it