Policlinico e  Istituto Tumori Giovanni Paolo II per la ricerca contro il cancro

Scienza & Tecnologia

BARI – Il Rettore Antonio Uricchio,  il Direttore Generale del Policlinico Giovanni Migliore e il Direttore Generale dell’Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari, Vito Antonio Delvino, hanno sottoscritto oggi una convenzione per lo sviluppo di un modello integrato assistenza, didattica e ricerca nel settore dell’oncologia.

Le parti si impegnano a collaborare per realizzare congiuntamente iniziative nell’ambito della ricerca, della formazione e del miglioramento della qualità dell’assistenza a soggetti affetti da patologie oncologiche.

L’I.R.C.C.S si impegna ad erogare in favore dell’Università specifico finanziamento per l’istituzione dei posti di personale docente e ricercatore, del valore complessivo di 4milioni e 127 mila euro.

L’università utilizzerà tali somme per attivare le procedure concorsuali necessarie per la copertura dei posti di personale docente e ricercatore dei vari settori scientifico disciplinari coinvolti. L’attività assistenziale del personale docente e ricercatore reclutato sarà equamente assicurata tra Azienda Ospedaliera I.R.C.C.S e con costi proporzionalmente a carico di ciascuna struttura.

La produzione scientifica del personale assunto grazie a questo finanziamento computata con la “doppia affiliazione” Università e dell’Istituto Tumori Giovanni Paolo II.