Il patto dei Sindaci: «nessuna morale da chi fa accordi con Tamburrano!»

Politica & Diritti

TARANTO – Gugliotti: «Mancarelli, che ha sempre contestato il governo Tamburrano, non ha nulla da dire rispetto all’appoggio occulto che sta ricevendo il suo candidato presidente?»

Noi del Patto dei Sindaci, non accettiamo lezioni di morale politica. Da nessuno. Men che meno da chi fa accordi proprio con il presidente della provincia uscente, Martino Tamburrano, vero deus ex machina della candidatura Melucci. Una candidatura che serve solo per mantenere in piedi uno status quo e che altro non è che la palude in cui qualcuno vorrebbe mantenere immobile e involuta questa terra.

«L’attuale segretario provinciale del Partito Democratico Giampiero Mancarelli – aggiunge il candidato del “Patto” alla Presidenza della Provincia Giovanni Gugliotti – che ha sempre contestato il governo Tamburrano e che oggi critica aspramente l’esperienza del Patto, non ha nulla da dire rispetto all’appoggio occulto che sta ricevendo il suo candidato presidente? E ancora, perchè la nostra coalizione, nata in maniera cristallina, alla luce del sole, merita disprezzo e, invece, l’accordo Melucci – Tamburrano, mascherato da centro-sinistra, non è argomento di riflessione?».

Il Patto dei Sindaci e degli Amministratori per Taranto è lontano anni luce dall’ipocrisia degli inciuci e dei sostegni fittizi mandati giù come rospi, proiettato invece alle idee di sviluppo che vanno messe in circolo, o in rete, per programmare una provincia migliore per tutte le comunità e i territori, con pari dignità e rappresentanza: dalla viabilità, alla programmazione ed edilizia scolastica, sino all’indecorosa pagina della gestione dei rifiuti.

Così come già avvenuto con l’elezione a Presidente del C.T.P. dell’Avv. Egidio Albanese, individuato da un ampio fronte di sindaci, in contrapposizione con le scelte personalistiche del Presidente uscente Martino Tamburrano, allo stesso modo il cambiamento sta investendo anche l’elezione del nuovo Presidente della Provincia, che vede nel Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti la sintesi più efficace per garantire il buon governo, antagonista del torbido progetto di Tamburrano a sostegno di Rinaldo Melucci.

Chi conserva il rispetto delle comunità che rappresenta, chi crede che il territorio sia l’unica bandiera da tutelare in questa consultazione di secondo livello, sa che in Giovanni Gugliotti troverà l’unico presidente della Provincia possibile.

Il Patto dei Sindaci e degli Amministratori per la Provincia