Sbagliato paragonare l’emigrazione italiana con l’immigrazione

Cultura & Società

ROMA – “Paragonare l’emigrazione italiana con l’immigrazione attuale che arriva dall’Africa non ha senso, è assolutamente sbagliato”. È quanto sostenuto dal Sottosegretario agli Esteri, Ricardo Merlo, intervistato da Federico Cenci per il giornale online “interris.it”. “Prima di tutto – ha osservato Merlo – sono due momenti storici totalmente diversi. E poi gli italiani arrivavano ai Paesi di destinazione con i propri documenti, in maniera regolare, oggi in Italia sbarcano immigrati clandestini in maniera illegale. Questa è la grande differenza, oltre al fatto – ribadisco – che oggi la congiuntura storica è diversa rispetto al secolo scorso”.