Docente universitario italiano trovato morto in un albergo a Malta

Cultura & Società

 Il professore Andrea Ragusa, docente di Storia Contemporanea all’Università di Siena, è morto durante un soggiorno a Malta, probabilmente per cause naturali.

L‘uomo è stato trovato senza vita lunedì 15 ottobre in una stanza d’albergo dell’isola, dove si trovava in vacanza da pochi giorni con alcuni amici. Andrea Ragusa si è spento all’età di 44 anni. Era originario di Orbetello, in provincia di Grosseto, e la sua vita universitaria era strettamente legata all’Ateneo senese, dove ha seguito il suo percorso di studi e la carriera di docente e ricercatore. Profondo cordoglio è stato espresso dal Rettore dell’Università, Francesco Frati, e dai tanti colleghi e studenti che nel corso degli anni hanno apprezzato il lavoro entusiasta di Ragusa oltre alle sue qualità umane. Sono ora, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, in corso accertamenti per stabilire con esattezza le cause del decesso improvviso. Seguiranno le pratiche per il rientro della salma in Italia.