Medaglia ad Afron Onlus per impegno contro cancro in Uganda

Cultura & Società

 AFRON, la Onlus italiana impegnata in progetti di prevenzione oncologica in l’Africa, ha ricevuto una medaglia al valore per l’impegno in Uganda nella lotta contro il cancro.  La cerimonia di assegnazione del riconoscimento è avvenuta in occasione del 56esimo anniversario dell’indipendenza dell’Uganda.

A consegnare la ‘Golden Jubilee Medal’  alla fondatrice e presidente dell’associazione Maria Tiziana Andriani, per l’impegno civile nel Paese, è stato  il presidente ugandese Yoweri Kaguta Museveni. “La medaglia ricevuta oggi- ha dichiarato- la presidente di Afron – ci onora e ci stimola a continuare con maggiore impegno. Siamo consapevoli che questo riconoscimento migliorerà ancor piu’ le nostre credenziali e porterà maggiore attenzione da parte di nuovi donatori. Abbiamo molti progetti in corso e la necessità di nuovi fondi e’ sempre impellente”.” La medaglia rappresenta una vittoria per AFRON, ma lo e’ ancor di piu’ per tutte le vite che siamo riusciti a salvare – ha concluso Andriani- Oggi un altro passo e’ stato scritto sulla nostra strada, ma sono ancora molte le mamme e i bambini che aspettano il nostro sostegno”.

In 8 anni di campagne di sensibilizzazione, di screening e grazie al sostegno dell’Ambasciata d’Italia in Uganda e di quella ugandese in Italia, AFRON e’ diventata un valido riferimento nella lotta al cancro in Uganda. Dal 2017 l’Onlus e’ membro dell’Uganda Cancer Society, un network che racchiude tutte le organizzazioni locali ed internazionali dedicate alla lotta al cancro nel Paese. In novembre Afron partirà con una nuova campagna di screening: tre medici volontari, un oncologo, un ginecologo e un anatomo patologo,  visiteranno 600 donne al Matany Hospital nella regione di Karamoja, nel nord-est del paese, al confine con Sudan e Kenya, e garantiranno una formazione oncologica a 100 tra infermiere ed ostetriche.