Jet da combattimento cade, morti due piloti

Cultura & Società

L’incidente nel cielo dell’Ucraina durante le esercitazioni militari della NATO

Un Jet da combattimento Su-27 dell’aeronautica militare si è schiantato al suolo oggi intorno alle ore 17:00 durante un volo di addestramento nel distretto di Ulan, tra gli insediamenti di Berdychiv e Khmilnyk in Ucraina. Due militari ucraini, il pilota e il navigatore, sono morti. L’aereo da combattimento, che stava compiendo una normale esercitazione, si sarebbe schiantato al suolo forse per un guasto meccanico. L’incidente è avvenuto nel corso degli addestramenti Clear Sky 2018, un esercizio di trasporto aereo su larga scala che coinvolge personale di diversi paesi tra cui Ucraina, Stati Uniti, Regno Unito, Danimarca, Belgio, Estonia, Paesi Bassi, Polonia e Romania. “Siamo profondamente addolorati, le forze armate dell’Ucraina esprimono le loro condoglianze alle famiglie delle vittime” ha dichiarato il capo di stato maggiore delle forze armate dell’Ucraina sulla pagina Facebook. E’ evidente, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che ci sono troppi incidenti anche con i velivoli militari.