Jet privato con il principe Harry e Meghan Markle colpito da fulmine 

Cultura & Società

 Jet privato con a bordo il principe Harry e Meghan Markle colpito a mezz’aria da un fulmine.  Spavento per la coppia

Spavento per i principe Harry e Meghan Markle durante un volo diretto ad Amsterdam, in Olanda: l’aereo, un lussuoso Dassault Falcon 7X da 40 milioni di sterline, colpito da un fulmine e a causa del maltempo che si è abbattuto ieri sulla città  inglese di Oxford da cui era decollato il jet, è stato costretto ad un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Schiphol. Secondo il Mail on Sunday, un fulmine ha colpito il muso, evitando per un pelo di bruciare le apparecchiature di navigazione. Circa 30 milioni di volt hanno attraverso la fusoliera dell’aereo.

Il Duca e la Duchessa del Sussex erano in viaggio diretti ad una festa ad Amsterdam provenienti dall’aeroporto londinese di Oxford, che dista poco più di 10 miglia dalla loro casa dei Cotswold, per partecipare al party di tre giorni. Secondo fonti dell’aeroporto, l’aereo è stato messo a terra per più di una settimana in quanto è stato sottoposto a riparazioni e controlli di sicurezza.Un portavoce di Buckingham Palace ha rifiutato di commentare. I fulmini, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, colpiscono regolarmente gli aerei (mediamente una volta all’anno o ogni 1000 ore di volo) ma raramente causano incidenti. La struttura metallica dell’aereo fa sì che la corrente scorra sulla superficie della fusoliera senza raggiungere l’interno, proseguendo la sua corsa nel vuoto. Gli aerei statunitensi ed europei hanno anche un sistema di protezione che previene gli incendi al serbatoio, e un altro sistema per proteggere i circuiti elettronici di controllo. Di conseguenza, gli incidenti sono estremamente rari.