PSR, Patruno: “Ora la Regione porti a termine le istruttorie”

Ambiente & Turismo

Vincenzo Patruno, Presidente di Confcooperative Agroalimentare e Pesca della Puglia, è intervenuto in seguito alla decisione del Tar sui ricorsi presentati dagli imprenditori esclusi dai finanziamenti delle tre misure del piano di sviluppo rurale.

Patruno ha sottolineato la necessità di procedere con il finanziamento delle imprese che ne hanno diritto: “Bene i controlli per verificare la correttezza delle domande ma ora si proceda portando a termine le istruttorie e procedendo con il finanziamento di quelle imprese che ne hanno legittimamente titolo”.

“I fondi del PSR ed il loro effettivo utilizzo – ha proseguito Patruno – sono fondamentali per il rilancio di uno dei comparti più decisivi per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio. In particolar modo, basti pensare alle ricadute occupazionali, dirette ed indirette, che l’agricoltura pugliese garantisce alle comunità”.

“La nostra associazione – ha concluso il Presidente di Confcooperative Agroalimentare e Pesca della Puglia – sarà sempre dalla parte della legalità e delle imprese che, con grande sacrificio di tutte le componenti, portano avanti quotidianamente il proprio lavoro e meritano il sostegno delle istituzioni”.