Il volume ‘Una vita in versi’

Cultura & Società

Il volume Una vita in versi, che sarà presentato venerdì 28 settembre, alle ore 18,30, nella sala Massari del Comune di Bari, è l’omaggio del mondo culturale ad Anna Santoliquido, un’autrice che ha segnato il Mezzogiorno con la creatività, gli incontri e le collaborazioni nazionali e internazionali. La varietà degli interventi e le sfumature artistiche avvalorano un lavoro d’anima e di ricerca della bellezza, che sfolgora da ogni testo del libro. Ne emerge un arazzo intessuto di terra e mare nel quale la sacralità dell’antico si coniuga con la dimensione del sogno e la preziosità del reale. Un itinerario umano e letterario, che può essere da sprono nell’attuale società tecno-globalizzata.

Il volume, curato dalla saggista lucana Francesca Amendola e pubblicato da LB Edizioni, è anche un dono per il suo compleanno speciale e per il lungo impegno nella scrittura. Il libro è corredato da alcune foto che rappresentano momenti dell’intensa vita letteraria della poeta che originaria della Basilicata, essendo nativa di Forenza, ameno paese dell’Alto Bradano, è da cinquant’anni residente nella città di Bari, dal lontano 1968 per la frequenza dell’Università.

Le foto raccontano degli incontri con personalità della cultura che la poeta ha conosciuto durante la sua quasi quarantennale attività letteraria: il Nobel Iosif Brodskjj, la grande Desanka Maksimović, Predrag Matvejević, il siriano Adonis, le poete italiane Marniti, Guidacci, Spaziani, Mario Luzi. Non mancano le illustre figure del Mezzogiorno con i lucani Albino Pierro e Vito Riviello, la scrittrice pugliese Maria Marcone, il compianto professore Michele Dell’Aquila dell’Università di Bari e il meridionalista e poeta Vittore Fiore. La curatrice del volume, in un’apposita sezione, ha voluto evidenziare anche alcune delle opere pittoriche e scultoree che noti artisti hanno dedicato alla poeta: Barbarito, Damiani, De Luca, Linzalata, Lodeserto, Masini e altri.

Nella pubblicazione sono riportati anche dei componimenti dedicati alla Santoliquido da autori, tra cui Bettarini e Lucarini e alcuni spartiti musicali dei maestri Komorowski, Golia, Stea.

Alla manifestazione interverranno il Sindaco di Bari Antonio Decaro, che ha anche prefazionato il volume, Paola Romano Assessore del Comune, la curatrice Francesca Amendola, Ettore Catalano professore onorario dell’Università del Salento e Francesco Mastrandrea Sindaco di Forenza. Il giornalista Enzo Quarto modererà la serata e l’attore Lino De Venuto interpreterà alcune poesie della Santoliquido.