Bari, Tateo (Lega): Toni violenti inaccettabili, solidarietà a Fabio Romito*

Politica & Diritti

BARI – “A Bari la situazione è diventata insostenibile, la violenza perpetrata da alcuni e fomentata da altri è qualcosa di osceno e vergognoso. E benché gli esponenti di sinistra non lo ammetteranno mai, è evidente che il colpevole principale di tutto è il Pd di Decaro ed Emiliano. Una sinistra che da anni governa la città di Bari, promettendo di combattere l’illegalità, ma che poi invece fa l’esatto opposto, tutelando gli immigrati irregolari e coccolandosi i centri sociali. Il cortocircuito è evidente nelle ultime ore: come può Decaro parlare di sicurezza e accusare dei fantomatici “mandanti morali”, quando c’è un covo di delinquenti come il centro sociale Ex-Caserma Rossani che vive e prospera indisturbato da anni?
E con quale coraggio i benpensanti si stracciano le vesti se degli antagonisti di sinistra vanno a cercarsi le botte (forse per avere visibilità come vittime?), mentre poi anime di quella stessa corrente di sinistra minacciano Fabio Romito e si augurano di vedere il candidato sindaco della Lega “sdraiato per terra” perché “quello è il suo posto”?

Solito doppiopesismo a cui ci ha abituato la sinistra: ci sono violenti che vanno condannati a priori e ci sono violenti che invece vanno malcelati e commiserati fino quasi a tutelarli.
La violenza, in politica come nella vita, dovrebbe fare schifo a tutti. Ma chissà come mai a qualcuno piace tenere alti i toni solo quando gli fa comodo
________________________________

* Il post di solidarietà a Fabio Romito sulla pagina Facebook ufficiale di Anna Rita Tateo:
🔗 https://www.facebook.com/1619477464964176/posts/2191758704402713/