Mutui regioni i trimestre 2018

Ambiente & Turismo

Volano Sardegna e Marche

28 province d’Italia con volumi in aumento

REGIONI

Nel I trimestre del 2018 le erogazioni a livello regionale vedono un’ottima performance di Sardegna e Marche. L’isola sarda spinge l’intera macroarea Insulare e fa registrare un aumento del 37,2% seguita da vicino dalle Marche che crescono del +33,5%. In coda troviamo la Valle d’Aosta con -42,2%, il Friuli Venezia Giulia con -23% e l’Umbria con -20,9%.

Permangono sempre accentuate le differenze geografiche in termini di erogazioni. Sono come di consueto le regioni del Nord Italia quelle dove si eroga mediamente di più: la Lombardia si conferma la migliore per distacco con i suoi 2.618,6 milioni di euro di mutui erogati. Si tratta di volumi quasi doppi chiusi dal Lazio che con 1.469,8 milioni di euro si conferma secondo polo di erogazione finanziamenti in Italia, prima regione per il Centro e Sud. Il Veneto con 922,7 milioni erogati supera per questo trimestre l’Emilia-Romagna che si ferma a 888,9 milioni.

Di seguito il dettaglio dell’incidenza degli erogati delle singole regioni sul totale nazionale:

PROVINCE

Nel primo trimestre 2018 sono 28 le province d’Italia che hanno evidenziato volumi in aumento, alcune delle quali anche in maniera molto consistente come ad esempio Sassari che segna un incremento dei volumi del +168%. Variazione importantissima anche per la provincia di Ascoli Piceno +137%, Nuoro +78% e Ancona +61%.

Tra le principali province spiccano sempre Roma e Milano i cui volumi rappresentano più del doppio rispetto alla terza provincia, Torino. Sono praticamente equivalenti, con la Capitale che primeggia per poco meno di 4 mln di euro. Da segnalare che 4 delle prime 10 province sono lombarde.

PROVINCIA EROG. I TRIM. 2018* VAR. % EROG. SU I TRIM. 2017
ROMA 1.301,9 -9,9%
MILANO 1.298,1 4,6%
TORINO 490,2 -10,5%
NAPOLI 441,4 7,6%
FIRENZE 277,3 -7,9%
BOLOGNA 263,8 -4,9%
BARI 232,1 -5,5%
BRESCIA 229,9 -25,6%
BERGAMO 217,8 -7,8%
MONZA-BRIANZA 215,1 0,7%