Affittava abusivamente posti letto a stranieri irregolari

Cultura & Società

BARI –  Via Castromediano: affittava abusivamente posti letto a stranieri irregolari – denunciato

Nuovo episodio di abusivismo in città: scoperto dalla Polizia Locale di Bari un immobile in Via Castromediano in cui venivano affittati abusivamente locali a cittadini non comunitari, alcuni dei quali risultati non in regola con il permesso di soggiorno. L’individuazione dell’immobile è avvenuta nell’ambito di controlli mirati che la Polizia Locale di Bari sta effettuando in città e l’intervento é stato eseguito congiuntamente a personale del Nucleo di polziia Edilizia comunale, personale della polizia di Stato e dell’Ufficio Dogane di Bari.

Nei locali dell’immobile, impropriamente adibiti ad uso abitativo,  gli agenti hanno rilevato la presenza di cittadini non comunitari provenienti dal Bangladesh e dalla Nigeria. Sono stati rinvenuti precari posti letto. L’intero immobile è risultato essere di proprietà di un cittadino italiano e solo uno dei locali era regolarmente affittato. Dalla perizia effettuata con l’ausilio dell’Ufficio Edilizia Privata Comune sono emerse anche irregolarità edilizie quali il mancato cambio di destinazione d’uso da C/2 ad uso abitativo di alcuni locali, l’aumento volumetrico. All’interno dei locali è stata inoltre trovata merce  (n.ro 58 borse con marchi di note maison) pronta per essere posta in vendita che è stata sequestrata per la successiva confisca e  per la quale è stato accertato con il personale dell’Ufficio Dogane che trattasi di merce con marchi registrati contraffatti. Al Settore edilizia privata comunale saranno invece segnalate le modifiche apportate all’interno dello stabile. Il proprietario delle unità immobiliari è stato deferito all’A.G. per i reati di favoreggiamento alla immigrazione clandestina, per l’attività di affittacamere abusivo e per i reati di abuso edilizio, inoltre segnalato per la mancata comunicazione di ospitalità di cittadini stranieri alle autorità competenti.