Massafra, PD: Mercoledì disinfestazione zanzare

Politica & Diritti

E’ soddisfatta Ida Cardillo, capogruppo del Partito Democratico di Massafra (TA) per la risposta dell’amministrazione che ha calendarizzato degli interventi straordinari di disinfestazione dalle zanzare per mercoledì sera venendo incontro alle richieste di tutela della salute dei massafresi.
Di Pietro Dragone

MASSAFRA – Lunedì mattina il capogruppo del Partito Democratico Ida Cardillo ha protocollato un’istanza a sindaco e all’assessore ai lavori pubblici in cui si richiedeva con urgenza la disinfestazione della città di Massafra invasa dalle zanzare.

Dal PD si dicono soddisfatti della risposta della amministrazione che ha calendarizzato degli interventi straordinari di disinfestazione per mercoledì sera “venendo incontro alle nostre richieste di tutela della salute dei massafresi”.

“Peccato che non si provveda anche alla disinfestazione delle frazioni”.

Dal PD fanno notare che mai come quest’anno tutta Massafra è invasa dalle zanzare, “è una constatazione che ogni cittadino sta facendo in questi giorni”.

Pensare che la problematica zanzare sia finita per il cambio stagione è sbagliato piddini massafresi perché i recenti e importanti temporali che hanno colpito il territorio insieme ad un autunno in cui le temperature torneranno ad innalzarsi, “ci fanno temere perfino un peggioramento della situazione”.

Per questo motivo è stato chiesto all’Amministrazione di correre immediatamente ai ripari, dando immediatamente l’affidamento per procedere con una disinfestazione massiccia e sistematica.

“Ci vuole un intervento a 360 gradi per proteggere Massafra, frazioni comprese, senza dimenticare aree pubbliche e scuole”.

Oltre alla disinfestazione il PD propone all’amministrazione l’installazione delle «bat-box», ovvero di casette rifugio che servono ad incrementare la presenza di pipistrelli: capaci in una notte di mangiare da mille a duemila zanzare.

“L’emergenza non va sottovalutata perché può creare disagi gravi a tutta la cittadinanza”.