Trend del 2018

Cultura & Società

di Michele Astarita

Il 2017 è stato molto intenso per i social media manager: lo ricorderemo per l’esplosione dei video su Facebook, dei chatbot su Messegner e affini, delle note vocali su Whatsapp e delle Stories su Instagram prima e in altre piattaforme poi. Quanta fatica star dietro tanti cambiamenti. Eppure questo è il periodo migliore per tracciare bilanci, ma soprattutto prepararsi al futuro, delineando i trend che domineranno i social media nel 2018.

Caro il nostro social media manager, se hai pensato di riposarti un po’, riprenditi e preparati a scoprire le nostre previsioni per il futuro. Come sai bene, i guerrieri non riposano e tu devi essere preparato e agire da cane segugio, intercettando in anteprima i cambiamenti e preparandoti ad affrontarli con successo. Per aiutarti abbiamo individuato i maggiori trend in arrivo nel 2018. I social network nascono per unire e far interagire le persone. In origine, due o tre piattaforme si spartivano i pochi utenti disposti a iscriversi e aggiornare i propri profili. Oggi, sono diventati tanti, e alcuni di questi sono decisamente affollati. Pensiamo a Facebook, Instagram o Youtube: ogni giorno vengono usati da milioni di utenti e, quindi, rappresentano una ghiotta opportunità per le aziende.

Ogni impresa può sfruttare l’enorme mole di dati per proporre i propri prodotti ad un pubblico mirato, grazie anche ai servizi di pubblicità a pagamento sempre più sofisticati. Presenziare questi canali è diventato ormai obbligatorio quanto avere un sito ben posizionato su Google.

I social network si rivelano particolarmente importanti per chi ha un e-commerce, infatti hanno un ruolo cruciale in ogni fase del percorso d’acquisto dell’utente, ed in particolare nei micro-momenti. Ma andiamo con ordine e analizziamo questo fenomeno che ormai coinvolge aziende di tutti i tipi.