A Parma il salone del camper: 730 modelli per un turismo in libertà

Ambiente & Turismo

PARMA – Stile attento e ricercato. Ispirazioni nautiche ma anche studio dei materiali e soluzioni progettuali che assecondano nuove necessità tecnologiche e di mobilità. E poi gli accessori, pratici eleganti e funzionali e un design che strizza l’occhio alla perfezione.
Questo il biglietto da visita delle oltre 300 aziende leader del settore che, dall’8 al 16 settembre, a Fiere di Parma, parteciperanno al Salone del Camper, secondo appuntamento d’Europa, organizzato in collaborazione con APC. In mostra 730 modelli di nuova generazione che interpretano uno stile di viaggio in grande crescita anche in Italia, quello cioè che punta a vivere al massimo destinazione, natura e territorio, camper lussuoso o van.
Dolce Vita. È questo lo stile di viaggio portato in scena da Laika con la collezione Ecovip 2019. Diciotto modelli, di cui 12 profilati e 6 motorhome, un’ampia varietà di dimensioni, per soddisfare ogni tipo di esigenza. Dal più “piccolo” Ecovip 305 lungo meno di 6 metri, fino ai più “grandi” motorhome, la gamma Ecovip offre tante soluzioni a partire dai letti (letti gemelli posteriori, matrimoniali a isola o trasversali) fino alla cucina, all’area giorno, o alla disposizione di bagno e doccia. Aree giorno sempre ampie che non sottraggono tuttavia spazio allo stivaggio. E’ però il “modern look” di Kosmo ad esprime al meglio tutto l’italian design di Laika. Presentato in 3 diverse piante, Kosmo 209, 509 e 512, su chassis Fiat Ducato 35 Light, e con una lunghezza rispettivamente di 6.95 m (il 209) e 7.41 m (il 509 e 512), Kosmo è il veicolo di chi cerca il perfetto connubio tra qualità, funzionalità e gusto estetico. In cabina guida, su tutti e tre i modelli, il tettuccio apribile (di serie) e le poltrone guida ad alto comfort “Captain Chair” (sempre di serie), garantiscono poi un’esperienza di guida confortevole e comoda, in perfetto stile Laika. Uno dei modelli Laika sarà donato a Zia Caterina, che con il suo taxi aiuta i bambini oncologici nelle città di Milano e Firenze.
Nei nuovi motorhome di Mobilvetta l’ispirazione invece è lo Yacht design. Quella degli Yacht Contemporanei come il Mobilvetta Tekno Design dove dominano contrasti più marcati fra legni scuri ed ante piane bianchissime che esaltano le performance di materiali come l’alluminio e i metacrilati per la massima funzionalità ed economia di pesi e costi. Stile, eleganza ed esaltazione dell’artigianalità ma anche attenzione progettuale degli spazi per il massimo comfort in viaggio e nei momenti di relax.
Al Salone di Parma, l’arsenale seduttivo di Rimor prevede 12 modelli: Seal 5, Seal 8, Seal 695, Seal 69P Plus, Katamarano Sound, Katamarano 50, Surf, Europeo 69 Plus, Europeo 95 Plus, Super Brig 687 TC, Super Brig 695 TC, Horus 45, Horus 38. Modelli che ridisegnano gli spazi interni (dalla cucina, alla camera da letto) passando dal mobilio, all’illuminazione o alla stessa porta di ingresso (nel modello Surf, di chiara ispirazione automobilistica). Nell’anno del suo 40esimo Anniversario Rimor affianca all’innovazione, la storia. E’ stata infatti creata la ‘Hall of Fame Rimor’ uno spazio che ospiterà alcuni dei modelli iconici che hanno fatto la leggenda del marchio. I modelli saranno affiancati dalla mostra dalle foto più belle spedite dai lettori. Storie di vita diverse con un compagno di viaggio in comune, Rimor.
Si può ambire alle prestazioni di un’auto, considerando irrinunciabile la versatilità di un veicolo adatto al tempo libero? È la sfida (vinta) di Mercedes-Benz che debutta alla kermesse di Parma con Marco Polo HORIZON l’ultimo membro della famiglia dei camper compatti di Mercedes-Benz Vans. Le dimensioni esterne compatte, un’altezza inferiore a 2 metri, look ricercato ed elegante, lo rendono il giusto partner per l’intensa vita quotidiana. Grazie ai sette posti a sedere e cinque a riposo, diventa anche perfetto per momenti fuori dalla città all’insegna dell’avventura. Il letto, in tal caso, sta nel tetto. Si apre a soffietto e può ospitare due persone o tre a seconda della configurazione scelta. Accanto a Servizi di base gratuiti come chiamata di emergenza Mercedes-Benz, Diagnosi vettura da remoto ecc, la “Stella” propone su richiesta servizi Remote Online come ad esempio il comando del riscaldamento supplementare ad acqua calda. Tra i modelli presenti al Salone: Marco Polo, Marco Polo Activity, Classe V Rise e uno Sprinter telaio trazione anteriore.
Il gruppo Volkswagen porta invece in scena il T6 California Beach, il T6 California Ocean, il T6 California Overland modelli che rappresentano la sesta generazione dell’iconico modello lanciato nel 1988, il T3. Il tetto a scomparsa, tratto indistinguibile del modello, può essere regolato in pochi e semplici passi una volta giunti a destinazione o durante una sosta. Ciò permette di muoversi all’interno del vano passeggeri godendo di una maggiore spaziosità e di trasformare, una volta scesa la notte, il livello superiore in una comoda area relax. Il tetto sollevabile si regola manualmente su California Beach mentre nella versione California Ocean il sistema di sollevamento è elettroidraulico. In mostra al salone, accanto al futuro, il passato ovvero il Bulli T2.
Roller Team si presenta a tempo di Kronos. Dopo aver rinnovato completamente, nelle scorse stagioni, le serie Zefiro e Granduca, è ora, infatti, la volta di una completa ridefinizione della propria gamma di primo accesso. Si chiama Kronos, va a rimpiazzare la vecchia serie Auto Roller, ed è la nuova proposta alla base del catalogo della casa toscana. Una rivoluzione globale che parte già dalle caratteristiche strutturali, con la possibilità di scelta, ora, per tutti i modelli, tra la meccanica di base Ford Transit e quella del Fiat Ducato, e una larghezza della scocca che passa da 231 e 235 cm: 4 cm in più che si riflettono in modo incisivo sull’abitabilità interna. Nuovo l’arredo interno, nuovo anche il concetto di illuminazione, con strisce led a soffitto. Importanti, le dotazioni di serie, che prevedono climatizzatore, doppio airbag, cruise control, e, per quanto riguarda la meccanica Ford Transit, anche ESP e radio Bluethooth con comandi al volante. Novità importante ed esclusiva, invece, è l’attenzione rivolta all’utenza sportiva, con l’inedito Kronos 290 caratterizzato da un garage posteriore di grandi dimensioni adatto anche al trasporto di moto da cross, Kart o Quad.
Da Adria ecco la nuova gamma Twin 2019 disponibile con i nuovi modelli Supreme e Plus (9 nuovi layout) su lunghezze da 5,4 m a 6,4 m. Diverse le soluzioni innovative proposte: dall‘ esclusivo oblò panoramico che rinnova il concetto di spazio e di illuminazione, alla cellula abitativa integrata con la cabina che elimina i vecchi divisori a vantaggio di uno spazio più contemporaneo, il “Cabin loft”. Quasi un veicolo crossover all’esterno, quasi come un autocaravan all’interno. La progettazione secondo gli esclusivi standard Thermo-build (isolamento termico, ventilazione e riciclo dell’aria) ne fanno poi uno dei mezzi ideali per vacanze all’insegna di temperature rigide.
La Erwin Hymer Group rilancia all’appuntamento di Parma con Etrusco in particolare con il nuovo modello integrale I 6900 QB. Punto di forza è il grande letto nautico collocato in un camper di appena 7 metri di lunghezza. Il risultato è il frutto di a una disposizione intelligente degli spazi e un studio attento del design.
#benecomeacasa è il motto che meglio interpreta la filosofia del marchio del gruppo Bürstner. Si parte con la la collezione City Car Harmony Line, (modelli C 600 e C 603) van abitabili per viaggiatori “ in coppia” alla ricerca di comodità e capienza, per arrivare alla serie di camper semintegrali di classe medio-alta IXEO T, (tra i dettagli che colpiscono nel segno lo skyroof di grandissime dimensioni). infine i caravan della gamma 2019 (il modello 490 TK, con una configurazione familiare compatta, di soli 960 kg e il modello 550 TK9). Vocazione invece tutta sportiva per Sunlight che risponde con il camper van CLIFF. Si tratta di un veicolo compatto, adatto a roadtrip, city-trip e attività sportive outdoor. Nel 2019 il marchio introduce la nuova generazione del CLIFF che convince con un prezzo attrattivo sull’entry level, con l’ottimizzazione del design e delle innovazioni tecniche. Come modello fuoriserie, Sunlight offre il CLIFF anche in un colore rosso tiziano splendente.
Wingamm è presente con i modelli Oasi 540, Oasi 610 nella nuova versione Touring Line e Micros che abbinano alla qualità dei materiali un elevato contenuto tecnologico.
Alla nona edizione del salone del Camper, Citroën propone tre soluzioni differenti per vivere l’outdoor in maniera originale. La prima è il Type-H Wildcamp. Derivato dal Citroen Jumper L2H2 (lunghezza 5,41 metri, altezza 2,52 metri), ripropone la trasformazione esterna Type-H della Caselani Automobili. A contraddistinguerlo la presenza di una rampa di proiettori supplementari sul tetto, particolarmente utili nella marcia in off road. In mostra anche Giottiline Therry 38 e il Nuovo Berlingo Multispace, che nel 1996 diede vita al segmento dei Multispazio.
Peugeot invece rilancia con due proposte: un Bravia Swan 599 Edition 30, allestito su base Peugeot Boxer L3H2 (lunghezza 6 m, altezza 2,52 m). La sua flessibilità di utilizzo lo rende particolarmente adatto alle strade tortuose di montagna. Altro protagonista, Peugeot Rifter che mostra uno stile derivato dal mondo dei SUV ed è perfetto per l’evasione fuori porta e anche per destreggiarsi nella “giungla urbana”.Disponibile a partire da settembre in tre versioni: Active, Allure e GT Line.
Nel complesso oltre 300 marchi tra i quali anche Arca, Carthago, Concorde, Frankia, Fendt, Elnagh, Font Vendome, Mclouis o colossi del calibro di Fiat e Trigano oltre che Autostar Eurocaravanning Gmbh & Co Kg giusto per citarne alcuni.
E se il “piccolo e bello “ va di moda (vanno in questa direzione infatti le produzioni di serie di caravan e camper) al salone del Camper approda AVOID, la più piccola casa su ruote mai realizzata in Italia: 5,10 metri in lunghezza, 2,53 in larghezza e 4 in altezza. Nel complesso uno spazio abitativo di 9 mq dotato di tutti i comfort necessari per un vivere quotidiano caratterizzato da una forte adesione ad uno stile di vita più sostenibile e attento agli sprechi. AVOID è stata ideata dal giovane architetto ed ingegnere italiano Leonardo Di Chiara.
Un salone aperto alle tendenze, quello di Parma che nell’edizione 2018 ospiterà anche Sealander, una roulotte anfibia di circa 4 metri di lunghezza (1,68 di larghezza) che riesce ad entrare tranquillamente in acqua, con tutte le ruote e senza bisogno di traino, grazie al fondo a scodella e a due camere d’aria sigillate.