Raffaele Lorusso nuovo assessore alla valorizzazione dell’offerta turistica

Cultura & Società

GRAVINA IN PUGLIA – Subentra a Grazia Laico quale rappresentante del movimento “Iniziativa Democratica”

In mattinata in Comune la firma del decreto di nomina da parte del sindaco Alesio Valente

Avvicendamento in giunta: Raffaele Lorusso prende il posto di Grazia Laico. Il passaggio del testimone è avvenuto dopo le dimissioni presentate nella giornata odierna dalla giovanissima assessora, motivate con ragioni di ordine personale ed in particolare con la necessità di concentrarsi sul completamento degli studi universitari in vista della redazione e discussione della tesi di laurea.

La staffetta, tutta interna al movimento “Iniziativa Democratica”, rappresentato nell’assemblea consiliare da Silvano Burdi, è stata ufficializzata con il decreto col quale, sempre in mattinata, il sindaco Alesio Valente ha proceduto alla nomina di Lorusso, avvocato civilista di 49 anni, docente all’Itc “Bachelet-Galilei”, sposato e padre di tre figli. Per lui, chiamato a gestire le deleghe alla valorizzazione dell’offerta turistica gravinese, alla promozione del settore agroalimentare, alla lotta al randagismo ed alla tutela degli animali, si tratta di un ritorno a Palazzo di Città: assessore al turismo ed alla pubblica istruzione dal 2000 al 2003, consigliere comunale dal 2005 al 2008, tra il 2009 ed il 2011 aveva ricoperto l’incarico di consigliere comunale prima e di assessore ai Servizi Sociali ed all’Urbanistica in seguito. Quindi, tra il 2012 ed il 2017, la rielezione in consiglio e la nomina a presidente della Commissione consiliare “Bilancio e Tributi”. «Preso atto delle indicazioni pervenutemi dal movimento “Iniziativa Democratica” e dal gruppo consiliare di riferimento, oltre che della volontà manifestata dall’assessora Laico – spiega il primo cittadino – ho proceduto alla designazione di Lorusso, professionista noto ed apprezzato per le sue competenze e la sua passione civile e politica. Con la sua comprovata esperienza fornirà di certo un contributo importante nell’attuazione del programma amministrativo, portando avanti il lavoro brillantemente svolto sin qui da chi lo ha preceduto alla guida dell’assessorato». E proprio a Grazia Laico il sindaco rivolge «un sincero e sentito ringraziamento, a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità, per la grinta e le capacità con le quali, sia pur giovanissima, ha seguito il settore di sua competenza: ha dimostrato coi fatti, ad esempio con la recente riapertura del canile sanitario, di essere in gamba e preparata. A lei va anche il nostro in bocca al lupo per gli impegni universitari che la attendono: sicuramente si farà valere anche in quella sede».