MARU – Il peperoncino in festa

Ambiente & Turismo

Made in Soap e  Idee in movimento. Presentano la VI edizione. Convegni, peperoncini dal mondo, gare di resistenza al piccante,albero della cuccagna, musica, teatro  ed enogastronomia a

RUFFANO –  1 e 2  settembre 2018 Convegno Dialoghi di Maru il 31 agosto

Sempre più atteso e piccante l’appuntamento con di MARU – Il peperoncino in festa, nel centro storico di Ruffano, cuore del Salento. Due le date previste per questa VI edizione, sabato 1 e domenica 2 settembre, precedute da un convegno e presentazione della festa il 31 agosto. In un’atmosfera resa magica da  luminarie e decorazioni a tema, quest’anno impreziosita da un nuovo allestimento, si potrà ammirare una ricca  esposizione di piante di  peperoncini  provenienti da tutto il mondo, assistere a spettacoli musicali e teatrali per le vie e le corti del paese e assaggiare specialità locali  presso gli stand “ infuocati “ del mercatino.

L’evento è organizzato da  Made in Soap e dall’ Associazione Idee in Movimento, ha come partner ufficiale  Mondoradio Tutti frutti e si avvale del patrocinio e la collaborazione  di: Regione Puglia, Comune di Ruffano, Accademia Italiana del Peperoncino, Azienda agricola Vivai Pennella di Senise (PT) con lo Zafaran’, Associazione ODV Kairòs,  Associazione La Scatola di Latta, Università del Salento, Orto Botanico e delle varietà orticole del Salento, Rete Biodiverso, Coldiretti, Confagricoltura, Slow Food Sud Salento, Pro loco Ruffano, Museo della Civiltà Contadina di Torrepaduli. Sarà presente inoltre loSPRAR di Tricase gestito da  ARCI Lecce, con laboratori didattici a cura di BLABLABLA e incontri a cura dei beneficiari del progetto.

Ricco il programma eventi delle due serate: sabato 1 settembre, i Portatori sani di sorrisi, saranno protagonisti dell’animazione per bambini e porteranno aMaru il progetto Felicetto City il Taxi sociale.   Pino De Luca, presenterà il suo  nuovo libro Le rape di Santino, un noir enogastronomico in cui il genere noir si coniuga all’amore per il territorio. E poi spettacolo di improvvisazione teatrale con Glialtri e Leleste, e pizzica nelle corti con i giovanissimi  Koiné e lo spettacolo di I.D.I, Industria dell’Intrattenimento. Torna poi l’albero della cuccagna, che da sempre diverte grandi e piccini e ha visto tanta partecipazione nelle edizioni precedenti.  A conclusione della serata il concerto dei Civico 22, band salentina della musica cantautoriale composta da Giacomo Filippo Casciaro e Patrik Ippazio Rizzello e che avrà come ospiti Carlo Canaglia e Rachele Andrioli.

Domenica 2 settembre, si parte alle 17.30 passeggiata “ Mara” alla scoperta della festa e del territorio con gli amici de La Scatola di Latta e dell’Info Point Torrepaduli- Ruffano, la musica itinerante della Misto Band – Street Band. Per le piazze del paese, musica popolare con il gruppo locale dei giovanissimiKoiné,  e ancora musica con i Futura, cantautorato italiano e  gli  Accasaccio, folk/rock pizzicato.  Come sempre, il clou della festa è l’attesissima gara diresistenza al piccante, che ha avuto enorme successo negli anni precedenti e i temerari non sono mai mancati. Si dovranno  “assaggiare”, in ordine di piccantezza, i peperoncini più piccanti del mondo: dal locale Varda’ncelu alle varietà più esotiche e “ indiavolate” della scala Scoville. A chiudere la serata il concerto del cantautore salentino Mino De Santis, che ripercorrerà le canzoni più belle del suo repertorio accompagnato da una band di quattro musicisti.

Nel corso delle due serate, per  i più piccoli, laboratorio di burattini con la Compagnia teatrale Teste di legno con il laboratorio urbano SPUPAZZANDO  poi letture animate a cura de La Soffitta Itinerante. Saranno inoltre possibili visite guidate dei principali beni culturali del centro storico a cura di Stefano Tanisi.