Cesare Paradiso presenta ‘Il sorriso del pagliaccio triste’

Cultura & Società

Cesare Paradiso è uno stimato avvocato tarantino. Dopo l’esordio letterario nel 2008 con Se amare non basta (ed. Firenze Libri) ha scelto l’approfondimento e la ricerca con il saggio Giuseppe Dossetti, sentinella e discepolo  (Paoline, 2010). È tornato nel 2012 con un nuovo saggio Don Tonino Bello e la politica (Cittadella editrice, 2012). La sua vena narrativa non si è più fermata e la più recente produzione è il romanzo Il sorriso del pagliaccio triste. Ha avuto modo di presentarlo di recente a Palermo e martedì prossimo tornerà a presentarlo a Chiatona, la marina di Massafra. Il sorriso del pagliaccio triste è la storia di una famiglia italiana lungo gli anni che vanno dal 1950 al 2000. Le vicende familiari si intrecciano con i momenti più significativi del nostro Paese. La musica, le canzoni. La politica, lo sport e il calcio, gli amori, le malattie e i dolori. Il racconto che potrebbe essere quello di una qualsiasi famiglia italiana diventa il pretesto per ricordare i punti fermi della nostra storia: la nascita della televisione, le Olimpiadi di Roma, il ’68 italiano, il rapimento e l’assassinio di Moro. Avvenimenti negletti per molti giovani italiani che non sanno rispondere alla domanda chi fosse Moro. La rimozione di quelle pagine di storia affievolisce la nostra identità. Da qui l’importanza di una lettura che con il carattere del racconto ci permette di riappropriarci del nostro passato. L’appuntamento è per martedì 28 agosto alle 19.00 presso Lido Impero (g.c.).