Taranto, manutenzione strade provinciali.

Politica & Diritti

Galante sollecita i lavori finanziati dalla Regione Puglia
Sollecitare i lavori di manutenzione sulle strade della Provincia di Taranto, per i quali la Regione ha stanziato oltre 1 milione 600 mila euro. È l’oggetto di una nota inviata dal consigliere del M5S Marco Galante, all’assessore regionale ai Trasporti Giannini e al Presidente della Provincia di Taranto Tamburrano.

Con la delibera 10 aprile 2018, n. 575 la Giunta Regionale ha approvato i “Programmi di interventi da realizzare sul territorio regionale” e in particolare per la Provincia di Taranto sono stati ammessi a finanziamento interventi per complessivi € 1.630.000,00 che riguardano la manutenzione ordinaria del manto stradale, della segnaletica e delle barriere metalliche delle SS.PP. 13 e 23 che collegano rispettivamente Castellaneta a Castellaneta Marina e la S.S. 7 alla S.S.100 tra Castellaneta, Mottola e Gioia del Colle; della S.P. 104 che collega Talsano alla S.S. 7 ter tra Taranto, San Giorgio Ionico e Talsano; della S.P. 62 che collega Martina Franca al confine della Città Metropolitana di Bari (verso Ostuni) e delle SS.PP. 86 e 79 che collegano rispettivamente Sava a Grottaglie e la S.P. 86 alla S.P. 87 e della ex S.S. 7 e il completamento lavori di manutenzione straordinaria del Ponte “Selva San Vito” sulla gravina di Laterza.

“Da aprile – dichiara Galante – sono stati attuati solo interventi parziali, nonostante lo stanziamento dei fondi da parte della Regione, e per questo abbiamo chiesto all’assessore Giannini d’interessarsi alla vicenda e capire se ci siano difficoltà da parte della Provincia nello spendere questi soldi. In caso contrario la Provincia deve avviare il più presto possibile i procedimenti per l’aggiudicazione dei lavori. Si tratta d’interventi urgenti, necessari a garantire la sicurezza dei cittadini che le percorrono abitualmente: su quelle strade infatti mancano sia la segnaletica orizzontale, ovvero le strisce bianche sull’asfalto fondamentali per orientarsi al buio e in caso di nebbia, che quella verticale, oltre alla manutenzione del manto stradale. Parliamo di arterie importanti per il collegamento con le zone turistiche e ogni anno ci sono problemi per i turisti che devono raggiungere le località di mare, perché la segnaletica manca o è errata”.

Il consigliere pentastellato ha inviato anche una nota all’ANAS per segnalare le condizioni di dissesto in cui versa la SS 106 Jonica che va dallo svincolo per Chiatona a Ginosa Marina.

“Anche in questo caso – continua Galante – sono tante le segnalazioni dei cittadini sulla pericolosità della strada. Per questo ho chiesto all’ANAS di effettuare al più presto un sopralluogo per verificare lo stato dei luoghi e il livello di sicurezza della strada”.