Sorpresi dallo street-control mentre scambiavano merce griffata

Cultura & Società

E’ avvenuto ieri sera a Bari in via Lattanzio, quando, una pattuglia di agenti viabilisti impegnata nel servizio Street-Control per il rilevamento delle violazioni al Codice della Strada, ha inquadrato, con la telecamera a bordo del veicolo di servizio, due uomini intenti a trasferire  voluminosi bustoni  tra due veicoli.

L’atteggiamento ha insospettito le due Agenti che, fermato il veicolo di servizio per effettuare un controllo diretto, si avvicinavano ai veicoli in sosta irregolare per l’identificazione dei conducenti; uno dei due soggetti alla vista del personale della P.L. si allontanava frettolosamente, mentre l’altro, poi identificato per cittadino di nazionalità senegalese 38enne, veniva sorpreso con all’interno del bagagliao dei bustoni contenenti numerosi capi di abbigliamento, calzature ed accessori riportanti firme e marchi di famose case di moda quali : GUCCI, PRADA, CONVERSE, PUMA, NIKE, ADIDAS, MIKEAL-KORS, GIORGIO ARMANI, MOSCHINO, BURBERRY, CHANEL, LOUIS VUITTON .

Quindi si procedeva al fermo dell’uomo che veniva  accompagnato presso gli Uffici del Comando di P.L. per gli atti consequenziali.  L’attività di servizio svolta dalla pattuglia della P.L. ha consentito di interrompere uno dei classici circuiti di immissione sul mercato – mediante rifornimenti ai fini della vendita abusiva al dettaglio  su strada – di circa 120 pezzi di merce contraffatta tra capi e accessori di abbigliamento di vari marchi famosi. La merce è stata sottoposta a sequestro finalizzato alla confisca e distruzione ed il responsabile del reato è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di contraffazione di cui all’art. 517 del C.P. che prevede la reclusione fino a due anni e la multa fino a ventimila euro.