Ferrovie: il ministro Toninelli annuncia il nuovo Cda

Politica & Diritti

Il deputato pugliese Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S ai Trasporti: “premiando merito e competenze proseguiamo nel segno del cambiamento”

“Esperienza, efficienza ed etica sono da sempre valori chiave per il Movimento 5 Stelle. Siamo felici dunque che la scelta del nuovo Consiglio d’Amministrazione di Ferrovie, che finalmente premia merito e competenze, sia arrivata in continuità con quelle che sono la nostra storia e le nostre battaglie”, ha dichiarato il capogruppo Scagliusi M5S, a nome dei suoi colleghi di commissione Trasporti alla Camera in relazione all’intervento del Ministro Danilo Toninelli, il quale ha rivendicato la decisione di rinnovare il CdA dopo il rinvio a giudizio dell’amministratore delegato Renato Mazzoncini.

Come ha riferito in una nota il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, “ai primi due gradini abbiamo messo due eccellenti manager interni all’azienda, Gianfranco Battisti come Ad e Gianluigi Vittorio Castelli come presidente – che, a differenza di qualche loro predecessore, conoscono benissimo la struttura e sanno come far marciare i treni. In più, abbiamo confermato nell’organo di amministrazione due consigliere che si erano dimesse in tempi non sospetti, mostrandosi in disaccordo rispetto alla scelta del precedente board di non applicare la clausola etica per l’Ad decaduto”.

“Come al solito, i fatti ci danno ragione – prosegue il deputato pugliese 5 Stelle Scagliusi – Chi ci attacca ha paura di cambiare, teme di perdere i propri privilegi, ma non ha capito che il cambiamento è un’onda che non si può fermare. Ci uniamo dunque agli auguri al nuovo Cda, che ha ora il compito di proseguire sulla strada del cambiamento, puntando sulla modernizzazione della rete ferroviaria per assicurare sicurezza e comfort ai viaggiatori. Dal canto nostro – conclude Emanuele Scagliusi (M5S) – ci spenderemo con tutte le nostre forze in ambito parlamentare per favorire questo profondo processo di rinnovamento che i cittadini chiedono da troppo tempo”.

Nota di riservatezza: il presente messaggio, corredato dei relativi allegati, può contenere informazioni da considerarsi strettamente riservate ed è destinato esclusivamente al destinatario sopra indicato, il quale è l’unico autorizzato ad usarlo, copiarlo e, sotto la propria responsabilità, diffonderlo. Chiunque ricevesse questo messaggio per errore o comunque lo leggesse senza esserne legittimato è avvertito che trattenerlo, copiarlo, divulgarlo, distribuirlo a persone diverse dal destinatario è severamente proibito ed è pregato di rinviarlo immediatamente al mittente distruggendo l’originale.

Grazie.