Ad Altamura la voglia di cambiamento ha il profumo di…rosa!

Politica & Diritti

Si è tenuto in Piazza Repubblica il tanto atteso Comizio di ringraziamento da parte della neo Sindaca Rosa Melodia la quale, in siffatta circostanza, ha provveduto altresì a presentare alla città altamurana la Giunta comunale cristallizzatasi nella scelta di sei assessori con relative deleghe.

Nello specifico, l’ardua scelta espletata è ricaduta su: Vito Cornacchia (vice Sindaco) assessore all’efficienza dell’azione amministrativa con deleghe a personale e organizzazione, avvocatura, Ufficio del Giudice di Pace, bandi e contratti, anagrafe, stato civile e servizio elettorale, ufficio relazioni con il pubblico (URP), anticorruzione e trasparenza, digitalizzazione dei servizi ai cittadini; Nunzio Perrone, assessore alle culture, all’istruzione e al tempo libero con deleghe a politiche culturali, servizi per il turismo, immagine e promozione della città, rigenerazione, gestione e riuso dei beni culturali, servizi per il tempo libero, rapporti con l’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia, biblioteche, archivi e musei, istruzione e diritto allo studio; Pietro Falcicchio, assessore alle infrastrutture e mobilità con deleghe a lavori pubblici, urbanizzazioni, strade, parcheggi e pubblica illuminazione, mobilità urbana e trasporto pubblico locale, edilizia scolastica, politiche per il verde e l’arredo urbano, difesa del suolo, gestione e manutenzione del patrimonio e dei beni comuni, società partecipate; Michele Cornacchia, assessore alle politiche giovanili con deleghe a democrazia partecipativa e processi di coesione sociale, politiche giovanili, servizi per lo sport, “città intelligente” e innovazione dei servizi, politiche di contrasto al degrado, salute e benessere degli animali, cooperazione e pace; Annunziata Cirrottola, assessora alle politiche sociali con deleghe a politiche per l’inclusione, politiche per le persone con disabilità e non autosufficienti, politiche per le persone migranti e la tutela dei minori stranieri, coordinamento Piano eliminazione barriere architettoniche (PEBA), Piano sociale di zona, rapporti con enti di programmazione e gestione dei servizi socio-sanitari, politiche per l’infanzia, politiche per il diritto alla casa, contrasto alle dipendenze, pari opportunità e politiche di genere e Teresa Pellegrino, assessora al bilancio, programmazione economica e attività produttive con deleghe a bilancio, controllo della spesa e lotta all’evasione, programmazione economica e investimenti, finanze e risorse comunitarie, politiche di valorizzazione del patrimonio e dei beni comuni, attività produttive e lavoro, attività agro-silvo-pastorali e promozione delle produzioni agroalimentari locali, coordinamento e progettazione per l’accesso a bandi regionali, statali ed europei.

Nel suo discorso il Primo Cittadino ha più volte sottolineato l’innovatività di tale squadra poiché rappresenta la discontinuità con il passato (non essendo mai stata al governo della città) e non poteva, di certo, non fare un breve cenno alla situazione afferente all’emergenza rifiuti che si è ritrovata a fronteggiare nell’immediatezza.

Insomma una squadra, “una grande famiglia” che si ripropone di fare del proprio meglio al fine di apportare quel cambiamento tanto auspicato e professato durante la campagna elettorale.

Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo in attesa di vedere i frutti di tale operato.

Annalisa Facendola