Carlo Pignatelli sceglie anche Locorotondo per i suoi 50 anni di creazioni

Politica & Diritti

Il centro storico di Locorotondo è stata una delle location scelte per il lancio delle nuove collezioni Cerimonia 2019 del famoso brand Carlo Pignatelli. Grazie all’agenzia Ventidieciadv di Putignano, Fashion Agency di provata esperienza, martedì 17 luglio 5 modelli/e (3 uomini e 2 donne) hanno indossato alcuni degli abiti delle nuove collezioni Cerimonia in giro per le vie del borgo, immortalati dalla maestria di Dino Frittoli, fotografo di moda, anche lui pugliese doc.

L’idea di base della nuova campagna sarà una nuova interpretazione del matrimonio made in Puglia. Sotto la supervisione di Francesco Pignatelli, nipote dello stilista, lo shooting fotografico, realizzato in due giorni di lavoro, non si è svolto solo a Locorotondo ma anche in altre zone bellissime della nostra Regione: Lido Sabbiadoro, Canale di Pirro, chiesetta San Michele sulla Selva di Fasano, Polignano a Mare, Masseria Almadava.

Grazie all’apporto professionale di Anna Laura Zizzi nella stesura del mood board e per location scouting, Locorotondo è stata suggerita per la sua autenticità, per la sua capacità di trasmettere finezza e raffinatezza attraverso la semplicità; Carlo Pignatelli, per festeggiare i suoi 50 anni di attività, ha deciso di dedicare il suo shooting alla sua terra d’origine (lui è natìo di Latiano) e voleva trasmettere, con questi scatti, la classica idea della Puglia bianca, pulita, pura, incontaminata.

Locorotondo rispecchiava perfettamente questi canoni richiesti ed effettivamente se ne sono tutti innamorati da subito, vedendola dal vivo: modelli, make-up artist, hair stylist, staff, stilisti hanno commentato positivamente i luoghi e le persone. La gente nel paese si è mostrata molto interessata ed incuriosita. Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessora al Turismo Ermelinda Prete, che ha dato una grande mano nella gestione della parte burocratica, favorendo in tutti i modi la coesione e la collaborazione delle maestranze locali.