Bilancio Puglia maggioranza di Emiliano in frantumi

Politica & Diritti

«La Regione Puglia, di fatto, non è governata, occorre tornare al voto quanto prima. Emiliano colleziona fallimenti e, non solo non ha più il gradimento dei pugliesi, ma, da tempo, non ha più nemmeno una maggioranza stabile e coesa in grado di garantire il perseguimento di un indirizzo politico (sempre che decida di averne 1 e non 100 diversi)», è quanto dichiara in una nota il Consigliere Regionale, Andrea Caroppo, segretario regionale della Lega, commentando la bocciatura dell’assestamento di bilancio in commissione e le polemiche interne alla maggioranza che ne sono seguite.

«Oggi abbiamo assistito a un’altro atto di questo indecente psicodramma che tiene relegati i reali problemi dei pugliesi in secondo piano. Tra assenze e astensioni non è passato in commissione un documento fondamentale per la consiliatura e, come in una commedia dell’assurdo, leggiamo di capigruppo di maggioranza che mettono alla porta i loro stessi consiglieri. E’ uno spettacolo indecente.

Il tema delle profonde divisioni, politiche e personali, che di fatto rendono inesistente una maggioranza non è più rinviabile: responsabilità vorrebbe che essa ne prendesse atto facilitando un rapido ritorno al voto che consenta l’espressione di una maggioranza stabile per il perseguimento di un chiaro programma di governo regionale».