Italia in Comune- il partito si struttura sul territorio

Politica & Diritti

A Taranto sede e iscrizioni già aperte

Dopo l’evento di presentazione dello scorso 4 giugno al teatro Forma di Bari, alla presenza di moltissimi sindaci di Puglia e Basilicata, Italia in Comune inizia a strutturarsi sul territorio anche in Puglia. E lo fa partendo da una serie di Comuni, tra cui il capoluogo di provincia Taranto.

Qui, il consigliere comunale Vincenzo Fornaro ha già mostrato la sua ‘simpatia’ per la nuova realtà politica che ha in Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, e Alessio Pascucci, Primo Cittadino di Cerveteri, i suoi leader nazionali.

“Gli obiettivi che ci prefissiamo sono rivolti al bene e soprattutto al benessere della collettività ed alla salute dei nostri concittadini- è stato il commento di Francesco Quarto che assumerà l’incarico di coordinatore cittadino- Taranto deve Rinascere ed ha tutte le potenzialità per farlo. Ed Italia in Comune, un partito che ‘nasce dal basso’ ma che unisce competenza ed esperienza alla forte volontà di ascolto dei territori, non può che aiutarci in questo disegno che abbiamo in mente per il rilancio della nostra città”.

“Dopo il momento iniziale di presentazione, è adesso la fase del radicamento sul territorio- il commento del coordinatore regionale Vincenzo Gesualdo- Crediamo fortemente nella strutturazione nei comuni per essere realmente vicini ai cittadini che si stanno affacciando a questa nuova realtà politica. In questa fase operativa in cui andremo ad esprimerci sulle grandi tematiche che, poi, confluiranno nella nostra piattaforma programmatica è fondamentale per noi ascoltare la voce dei territori. I cittadini devono sapere che troveranno, nelle sedi di Italia in Comune, sempre la porta aperta per proporre idee e contributi. Per Taranto, il discorso è ancora maggiormente condiviso da noi di ItC, visto che si tratta di una realtà che sta affrontando, da sola, una problematica come quella dell’Ilva, di portata nazionale”.

“La campagna iscrizioni è già avviata e stiamo incontrando già il favore di tantissimi cittadini desiderosi di dare il loro apporto o, semplicemente, dipromuovere momenti di dibattito sui temi relativi alle problematiche legate alla nostra città- ha concluso Quarto- Chi volesse intraprendere con noi questa nuova avventura politica, non esiti a contattarci”.

Per eventuali informazioni ed adesioni contattare i recapiti telefonici sono i seguenti: 3201903272 oppure 320904897.