Tina Mazzarelli, una carriera nel commercio

Politica & Diritti

Era l’altra candidata alla Confcommercio. Una vita dedicata nella solidarietà e a difesa delle donne

L’imprenditrice castellanese Vita Antonia Mazzarelli, per tutti “Tina di AngelCel”, è stata l’altra candidata alla presidenza della Confcommercio di Castellana Grotte. Annunciò la sua candidatura con «spirito di servizio e una serie di nuovi progetti nei settori rappresentati di commercio, turismo e servizi».

Tina non è nuova in Confcommercio, la sua prima tessera è stata emessa oltre 10 anni fa e non è l’unica esperienza associativa che l’ha vista protagonista. È stata vicepresidente e socia fondatrice di Castellana Conviene ed oggi è coinvolta nella libera associazione dei commercianti della zona “Vecchia Cantina Sociale”, quest’ultima molto attiva in quanto è stata promotrice di una molteplicità di eventi in favore del commercio che hanno coinvolto la Confcommercio, il Comitato Feste Patronali, la Proloco e Castellana Conviene. Una vita dunque «dedicata anche al sociale nella lotta al contrasto del femminicidio ed in altri settori della solidarietà».

Tina ha iniziato la sua carriera nel mondo del commercio da sola all’età di 19 anni grazie ad un fondo perduto di appena 25 milioni di lire per l’imprenditoria femminile aprendo un negozio di telefonia. Da un modesto locale di soli 22 metri quadri, senza neanche il parcheggio, è riuscita in soli 16 anni ad aprire un nuovo punto vendita di ben 90 metri quadri a Castellana Grotte ed un punto vendita a Turi. Oggi la sua azienda può contare su ben 10 dipendenti ed accordi con le principali aziende nazionali della telefonia con risultati eccellenti nel campo, che vanno ben oltre la sfera locale. Oggi Mazzarelli è a capo del Centro Tim Monobrand migliore in Puglia e da marzo 2018 top partner in Puglia di Vodafone e quarto in Italia.

Giemme