Al San Paolo sotto sequestro manufatto abusivo

Politica & Diritti

BARI – Scattato sequestro giudiziario penale ai danni di un cittadino barese residente alla Via Candura al Q.re San Paolo per aver in corso di realizzazione, nel cortile pertinenziale di un immobile di proprietà dell’ARCA Puglia Bari, un manufatto composto da lamiere grecate, ancorato su una base in calcestruzzo e pavimentato con piastrelle in gres.

Gli uomini della Polizia Locale di Bari, unitamente ai Vigili della Polizia Edilizia, hanno accertato che le suddette opere edilizie erano abusive e prive di qualsiasi autorizzazione edilizia, ravvisando a carico del soggetto le violazioni di cui agli artt. 1-2 R.E., artt. 27-35-44-93-95-96-103 del D.P.R. 380/01  e artt. 633 – 639 bis del Codice Penale.