Sospensione assemblea elettiva

Politica & Diritti

LECCE – Il candidato presidente Maurizio Maglio e i candidati alla Giunta Baldieri Paolo, Bianchi Daniele, Coppola Loris, De Santis Raffaele, Fiore Andrea, Inguscio Claudio Cosimo, Notaro Carmine, Perrone Aldalberto, Sabato Tommaso, Vergine Vito,  in rappresentanza di oltre 500 associati che lunedì avrebbero partecipato alle elezioni per il rinnovo degli organi della Confcommercio, ritengono inaccettabile che uno sparuto gruppo di soci da oltre due anni sta ponendo in essere una serie di azioni mirate a paralizzare la regolare vita dell’Associazione con il chiaro intento di non far svolgere la normale attività associativa ed in particolare impedire l’esercizio democratico del voto ai soci.

Si tratta degli stessi che hanno impedito, nel febbraio 2017, il regolare svolgimento dell’Assemblea che era stata convocata per la modifica dello Statuto. È piuttosto curioso il fatto che chi ieri alzava barricate per bloccare la modifica dello statuto, oggi la chieda strumentalmente al solo scopo di far sospendere le elezioni che avrebbero dovuto finalmente porre fine a due anni e mezzo di Commissariamento. Assemblea che si sarebbe dovuta svolgere già nello scorso ottobre, poi sospesa per una diffida legale, proveniente sempre dagli stessi, che alla fine si è rivelata priva di fondamento.

Non si può più accettare che tale stato di cose e il ricorso strumentale a scorciatoie giudiziarie continuino ad immobilizzare la vita dell’Associazione.