Due webserie di Michele Pinto a “Summer in Town”

Cultura & Società

In occasione dell’evento dell’Officina San Domenico di Andria, saranno proiettate “Project M” e “In Vino Veritas”

Giovedì 21 giugno, in occasione di “Summer in Town”, presso l’Officina San Domenico di Andria, saranno proiettate due webserie dirette da Michele Pinto e prodotte da Morpheus Ego, la pluripremiata “Project M” e l’ultimo progetto“In Vino Veritas”.

Due dei progetti filmici diretti da Michele Pinto, e prodotti da Morpheus Ego, a partire dalle ore 21.00, saranno i protagonisti della serata del 21 giugno del “Summer in Town”, l’evento dell’Officina San Domenico di Andria, organizzato in collaborazione con Vincenzo Losito, da anni impegnato nella distribuzione di spettacoli teatrali.

Si tratta della pluripremiata webserie “Project M” (2017) e dell’ultimo lavoro del regista ruvese “In Vino Veritas”, presentato in anteprima nazionale lo scorso 10 giugno presso la Pinacoteca Comunale di Arte Contemporanea di Ruvo di Puglia.

Michele Pinto è regista, montatore ed educatore al linguaggio audiovisivo, attivo da oltre 20 anni nel campo della didattica dell’immagine e dello storytelling webseriale e si è affermato come il più importante rappresentante della produzione cinematografica di webserie a livello regionale.

“Project M”

Webserie creata dalla coppia artistica Michele Pinto e Francesco Tammacco, si è da subito presentata come un’opera coraggiosa, provocatoria e innovativa. Con un cast formato da attori di provenienza teatrale e cinematografica come Isabella Ragno, Fabrizio Fallacara e lo stesso Francesco Tammacco, e impreziosito dalla modella, attrice e produttrice cinese Xin Wang. Numerosi i riconoscimenti conquistati da questo lavoro distopico sulla libertà d’espressione, in ultimo il premio per il miglior episodio pilota, a livello internazionale, del Caorle Film Festival. Già premiato all’International Webseries Trophy per la migliore regia e la migliore sceneggiatura; secondo posto a livello mondiale allo World Human Rights Awards di Bali; 9 premi ai Rome Web Awards 2017 (gli Oscar italiani del web); nominations all’International Online Webfest 2017 di Londra, al Tuscany Webfest e all’Underground Sci-fi Film Fest di Monaco di Baviera. Michele Pinto è stato l’unico regista italiano in gara al Berlin Sci-fi Filmfest, festival internazionale di fantascienza e, con 12 nominations, ha rappresentato la regione Puglia al Roma Web Fest, organizzato in collaborazione con Siae, Mibact, Sky, Regione Lazio e Cinecittà.

“In Vino Veritas”

Webserie scritta a quattro mani da Michele Pinto e Raffaele Tedeschi, conduce in un percorso suggestivo ed iniziatico verso la conoscenza del rito tradizionale della vendemmia, in un’analisi eclettica del vino e del suo ruolo economico, sociale e religioso nella storia della nostra terra.

Fra i protagonisti di “In vino veritas”, l’attore giovinazzese Fabrizio Fallacara, l’attrice terlizzese Serena De Sario, il molfettese Francesco Tammacco e la danzatrice ruvese Mimma Di Vittorio.

Troupe tecnica storica, con il produttore esecutivo coratino Felice Caiati e il direttore della fotografia Diego Magrone, la location manager e makeup specialist Daniela Iosca, e Stefano Indraccolo ai visual effects.

Con “In vino veritas” la Morpheus Ego conferma la sua peculiare caratteristica stilistica che mette al centro la terra di Puglia come immancabile protagonista d’eccellenza: un ennesimo atto d’amore verso questa terra e le sue straordinarie ricchezze.