I conti a posto ed un avanzo di oltre 2milioni di euro

Politica & Diritti

Approvato dal consiglio comunale il rendiconto 2017, il DPRU e un importante mozione a tutela del benessere animale

Nel corso dell’ultima seduta di consiglio comunale di Castellana Grotte è stato approvato il rendiconto di gestione dell’esercizio 2017 del Comune. La massima assise cittadina presieduta da Emanuele Caputo ha dato il via libera all’importante documento contabile.

L’assessore al bilancio, Franca de Bellis, ha presentato una debita e sostanziale relazione sul punto mettendo in luce l’azione dell’amministrazione e dell’apparato tecnico attraverso la quale essi hanno tradotto gli obiettivi generali fissati negli atti di indirizzo in altrettanti risultati.

“Come conseguenza di ciò – ha sottolineato la de Bellis – la relazione espone, misura e valuta proprio i risultati raggiunti nel medesimo intervallo di tempo. Ed è proprio in questo contesto che viene analizzato ogni singolo programma indicandone il contenuto finanziario e il grado di realizzazione finale. Il conto del bilancio d’esercizio 2017 si chiude con un avanzo di amministrazione pari a euro 2.356.306,08. Detto avanzo è stato poi accantonato per 1.901.347,03 euro, vincolato per 186.019,91 euro e destinato agli investimenti per 263.908,25 euro. La gestione finanziaria si è svolta in conformità ai principi ed alle regole previste in materia di finanza locale. Questo ente ha rispettato il pareggio di bilancio per l’anno 2017, come risulta dalla certificazione inviata alla Ragioneria Generale dello Stato che stabilisce il comune di Castellana Grotte come un ente non deficitario”.

Nel corso della seduta è stato inoltre approvato il Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana del comune di Castellana Grotte ai sensi dell’articolo 3 della legge regionale numero 21/2008, illustrato dal vice sindaco e assessore all’Urbanistica Luisa Simone.

Approvata all’unanimità anche l’importante mozione presentata da tutti i consiglieri di maggioranza e illustrata dal vicepresidente del consiglio Francesco Valente, con la quale il sindaco Francesco De Ruvo e la sua giunta si impegnano a dare seguito alla realizzazione di un piano progettuale di progresso culturale del territorio in materia di “tutela e benessere animale” e “promozione del turismo animalista”.

a cura di Marina Basile