“Festival del libro possibile” – “le verita’ apparenti”

Politica & Diritti

Al via, dal 4 al 7 luglio prossimi, la XVII Edizione del “Festival del Libro Possibile”. L’incantevole centro storico di Polignano a Mare, con i suoi vicoli, le sue piazze e terrazze sarà nuovamente invaso da turisti e visitatori, per essere al centro del fermento culturale volto a rilanciare la lettura come veicolo di crescita umana e intellettuale. Centinaia i grandi nomi del mondo della cultura, dello spettacolo, della politica, del giornalismo, della giurisprudenza e dello sport – a cominciare dal Premio Pulitzer, Andrew Greer – che arricchiranno una delle più importanti rassegne letterarie del Sud, per confrontarsi con i lettori sui grandi temi dell’attualità.

Tra gli ospiti di questa Edizione, dedicata all’artista polignanese, Pino Pascali, Adriana Ostuni, autrice barese alla sua seconda prova letteraria, dopo il brillante esordio con il romanzo, “Apollo nel caos”, Phasar Edizioni, coinvolta nella presentazione del suo ultimo libro, “Le verità apparenti”, WIP Edizioni, per raccontare una storia contemporanea, ambientata in una Bari ritratta in chiaroscuro, e basata sulla contrapposizione tra verità e finzioni, luci e ombre, a cui fa da sfondo il tema dell’immigrazione e dell’integrazione sociale. Una Manifestazione, dunque, da non perdere, perché occasione di aggregazione, strumento di accesso alla cultura, alle esperienze politiche e sociali del Paese, e tramite di crescita mirato alla formazione dell’individuo quale parte attiva e consapevole di una comunità.