Sfilata di auto storiche: il “tour dei 5 comuni”

Politica & Diritti

Sant’Angelo le Fratte (Potenza) un piccolo borgo lucano con un potenziale culturale

Giovanni Mercadante

Sindaco Michele Laurino

Il piccolo borgo di Sant’Angelo Le Fratte a circa 30 Km da Potenza continua a stupire per l’animosità degli eventi socio-culturali che caratterizzano la comunità, soprattutto grazie al suo Sindaco tuttofare, Michele Laurino.

Un paesino di 1.500 anime che riesce a catturare visitatori da ogni parte d’Italia, ma anche stranieri che provengono dalla vicina Campania con cui confina. Un borgo fiabesco con i suoi murales sulle facciate delle abitazioni che raccontano la storia e  le tradizioni della valle del Melandro.

Per tutto il periodo estivo il sindaco M. Laurino ha un’agenda piena di eventi. Un grande comunicatore che ha fatto del suo mandato una “mission” per porre al centro dell’attenzione il suo territorio, insieme agli altri due paesini con cui condivide le iniziative socio-culturali: Savoia di Lucania e Satriano di Lucania, tutti e tre vicini, ma distanti per la  conformazione geomorfologica del territorio. Fortunatamente la distanza sarà accorciata a breve da un progetto futuristico attualmente in attesa di finanziamento da parte della Comunità europea per la realizzazione della ferrovia gommata sospesa, ideata dall’inventore altamurano Vito Ninivaggi e progettata dall’ing. Francesco Lamacchia.

Intanto, il sindaco Laurino  ha lanciato lo slogan della prossima  manifestazione prevista per domenica 10 giugno 2018:  “passeggiare per ammirare” .

L’Associazione Culturale Nativitarte organizza questo fine settimana due appuntamenti dedicati alle auto storiche. Domenica 10 giugno si terrà il raduno denominato “Tour dei 5 Comuni: passeggiare per ammirare”.

L’evento, giunto alla terza edizione, coinvolgerà una settantina di equipaggi, provenienti dalla Basilicata e dalle regioni limitrofe, che si muoveranno a bordo di prestigiose vetture italiane e straniere, costruite tra gli anni ’30 e gli anni ’90. Il percorso, lungo 57 km, si snoderà da Potenza attraverso Tito, Satriano di Lucania, Savoia di Lucania e si concluderà a Sant’Angelo le Fratte.

Il vescovo Juan  Caramuel (XVII secolo)

Una andatura molto lenta permetterà ai partecipanti di “passeggiare per ammirare” molti scorci della zona Ovest della Basilicata, proprio nel periodo di massima esplosione dei colori.

La partenza, con sfilata delle auto suddivise in gruppi, è prevista a partire dalle ore 10 presso il piazzale Carrefour in Via del Gallitello a  Potenza. L’arrivo a Sant’Angelo le Fratte è previsto dalle ore 13.00 nel piazzale antistante il ristorante “Le Cantine”.

Negli altri paesi sono previste piccole soste. La più lunga a Savoia di Lucania, in cui verrà offerto un aperitivo a tutti i partecipanti.

Nel pomeriggio di sabato 9 giugno, a partire dalle ore 16, presso la concessionaria Auto Elite di Potenza, è prevista invece la cerimonia inaugurale della manifestazione.

In programma gli interventi di: Efisio Mastrorazio, responsabile unico per la Puglia del Registro FIAT, su “pneumatici e sospensioni: evoluzione del confort in automobile” e di Giovanni Di Bello, dirigente Regione Basilicata dipartimento infrastrutture, su “Rete stradale della Basilicata”.

Tra i saluti quelli di Carmen Celi (Presidente Lions Duomo Potenza), Luigi Armignacco, (Presidente Rotary Club Torre Guevara Potenza) Gerardo Nole’ (Presidente Associazione Culturale Nativitarte).

Nel corso della serata Mario Bochicchio si dedicherà alla proiezione di vignette satiriche. A seguire una sfilata di moda curata da Helena Caldararo ed Antonella Montagnoli.

                                                                              Le maschere del teatro