Al via il progetto di cooperazione Polysemi

Politica & Diritti

Un parco di viaggi letterari per un turismo sostenibile e destagionalizzato in puglia e grecia

In programma il 7 giugno 2018, presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” (ore 9.00 Sala De Trizio, Centro Polifunzionale Studenti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, Piazza Cesare Battisti, 1), l’incontro di lancio del progetto di cooperazione transfrontaliera “POLYSEMI – Park of literary travels of Greece and Magna Graecia”, finanziato per quasi 900.000 euro dal Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, a valere sulla prima call.

Capofila del progetto l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro con il Dipartimento di Lettere, lingue, arti, italianistica e culture comparate. I partner di progetto sono il Comune di Taranto lato italiano, mentre sul fronte greco la cooperazione sarà garantita dal Dipartimento di Informatica della Ionian University Research Committee, dal Ministero greco della cultura e dello sport e dalla Regione delle Isole Ionie.

Dalla pagine di un diario allo sviluppo turistico del territorio: è questa la sfida del progetto POLYSEMI, finanziato sull’Asse 2 del Programma (Gestione integrata dell’ambiente) che intende promuovere un modello di turismo letterario destagionalizzato e sostenibile con la creazione transfrontaliera di un Parco di Viaggi Letterari, nei territori della Grecia e della Magna Grecia.

10 itinerari letterari illustrati in un portale web costruiti dai diari di viaggio degli scrittori, guideranno il visitatore alla scoperta dei territori coinvolti. Sarà allestita una biblioteca digitale della letteratura del viaggio che comprende l’area geografica di progetto e saranno organizzati corsi di formazione turistico-letteraria per formare figure professionisti specializzati nel turismo letterario. Un’app guiderà i turisti attraverso i percorsi letterari che includeranno anche performances artistiche quali la drammatizzazione di eventi antichi e il «teatro di strada» in costume.

Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni