Fantasy: Marissa Meyer e le Cronache lunari

C’era una volta una hacker: Cress. Cronache lunari
Quando una ragazza vive prigioniera su un satellite, avendo come uniche distrazioni Internet e la propria lunga chioma bionda, non dovrebbe trovare difficile paragonarsi a Raperonzolo…
QUAL è LA META DI QUESTO VIAGGIO NEL FANTASTICO? Cress. Cronache lunari
CHI è LA NOSTRA GUIDA? Marissa Meyer
CHI CI PERMETTE QUESTO PERCORSO? Mondadori
QUANTE DRACME D’ORO CI SERVONO PER INTRAPRENDERLO? 19€
QUANTI MATTONI GIALLI HA LA NOSTRA STRADA VERSO OZ? 446 pagine

08 maggio 2016
cress

UN’ISTANTANEA DAL NOSTRO VIAGGIO.

Cress riprese a scendere dalla duna, contando i passi per ammazzare il tempo.

Dieci passi.

Venticinque.

Cinquanta.

La sabbia, sempre più cocente, cominciò a bruciarle le piante dei piedi nonostante gli asciugamani. Il sole saliva inesorabile. La sua mente vagava tra le fantasie preferite, facendo di tutto per distrarla. Era una pirata della Seconda Era, vittima di un naufragio. Un’atleta che si allenava per la corsa campestre. Un’androide insensibile alla fatica, in grado di camminare per ore, ore e ore…

Ma i sogni diventavano sempre più sfuggenti, fatti a pezzi dalla realtà del dolore, dello sconforto e della sete.

 COSA DICE LA NOSTRA MAPPA?

Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, “damigella in difficoltà” su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l’esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l’unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto…

IL MIO VIAGGIO. Le strade narrate nelle pagine di questo libro sono numerose e diverse fra loro: le rotte spaziali della navicella Rampion, tanto pericolose quanto affascinanti, le affollate vie di Nuova Pechino, ipertecnologica città del mondo futuristico creato da Marissa Meyer, e, infine, i sentieri sabbiosi di piccoli paesi africani, che hanno sperimentato per primi la violenza della terribile malattia che affligge la Terra del futuro.

Queste sono solo alcune delle originali ambientazioni di Cress, il terzo romanzo di una saga che rivisita le fiabe più famose e amate in chiave fantascientifica. La protagonista, novella Raperonzolo, non ha da vantare solamente la classica cascata di capelli biondi, ma anche un talento coi computer tale da rendere invisibile la navicella con cui viaggiano i crminali più ricercati dalle autorità della Terra, i personaggi dei romanzi precedenti. Tra tutti spicca Cinder, una Cenerentola cyborg in fuga dalla spietata regina della Luna, Levana, il cui obiettivo è conquistare il nostro pianeta, utilizzando i temibili poteri psichici del popolo lunare.

Mescolando elementi delle favole e caratteristiche tipiche della fantascienza, l’autrice riesce a dar vita a storie nuove e originali, costruite in modo tale da stupire il lettore e fargli dimenticare la vita di tutti i giorni, per catapultarlo in un universo nuovo e affascinante.

Le Cronache lunari dimostrano che le favole sono un vero e proprio patrimonio, racconti che in tutte le epoche e a tutte le età hanno qualcosa da comunicare, per intrattenere o far riflettere.

Cress, in particolare, è un libro che parla della fragilità di una ragazza, imprigionata e tenuta lontana dalla sua famiglia per la sua diversità, ma anche dell’amore semplice e giocoso di due adolescenti che, pur dovendo affrontare numerose difficoltà, trovano il tempo per bisticci, imbarazzo, gelosia e buffe dichiarazioni d’amore.

COME SONO I NOSTRI COMPAGNI DI VIAGGIO? La forza di questo romanzo, al pari degli altri della saga, sta sicuramente nello sviluppo dei personaggi: non solo Marissa Meyer è riuscita a creare una protagonista diversa dalle precedenti, per vissuto e personalità, ma soprattutto ha donato nuova profondità a quelle che già aveva fatto conoscere nei romanzi precedenti. Inoltre, l’antagonista, la regina Levana, è davvero indimenticabile, magnetica e affascinante nelle sue brevi apparizioni.

INCONTREREMO MOLTE SVOLTE INATTESE? Sebbene Marissa Meyer non sia la prima ad riutilizzare fiabe famose come Cenerentola, Cappuccetto Rosso e Raperonzolo, le sue storie sono uniche e ricche di colpi di scena. Grazie ai diversi punti di vista con cui viene portata avanti la narrazione, il lettore ha la possibilità di appassionarsi ad ogni dettaglio del mondo in cui vivono i personaggi, compresa l’intricata scena politica di questa Terra del futuro.

CHI DOVREBBE INTRAPRENDERE QUESTO CAMMINO? Il lettore appassionato di fantascienza, desideroso di risate, emozioni e misteri, apprezzerà sicuramente l’intera saga. Chi ha amato i due romanzi precedenti, non può assolutamente farsi sfuggire Cress: dopo aver girato l’ultima pagina, non si può far a meno di desiderare ardentemente il seguito, ancora inedito in Italia.

Helena Paoli

 

12957182_1072771072793182_1157470356_n (1)