Letteratura Fantasy/Adventures: la recensione di Helena

Quando la paura ti sussurra nell’orecchio: Una presenza in quella casa.
Oggetti che si spostano, risatine inquietanti e gufi impagliati che prendono vita: questo e molto altro è costretta ad affrontare e la protagonista del libro di Paige McKenzie, tratto dalla web serie da oltre 130 milioni di visualizzazioni su Youtube.
Qual è la meta di questo viaggio nel fantastico?
Una presenza in quella casa (esperienza critica)
Chi è la nostra guida?
Paige McKenzie con Alyssa Sheinmel
Chi ci permette questo percorso?
Edizioni Giunti
Quante dracme d’oro ci vogliono per intraprenderlo?
16 €
Quanti mattoni gialli ha la nostra strada verso Oz?
303 pagine

10 aprile 2016
copertina Una presenza in quella casa

Un’istantanea dal nostro viaggio

Mi aspetto di star sveglia per ore a fissare il soffitto, invece sento le palpebre farsi pesanti e il respiro rallentare fino a uniformarsi con quello della mamma.

Ma lo giuro: mentre sto per sprofondare nel sonno, in quella fase in cui sei più addormentato che sveglio, sento ancora qualcosa. Una frase pronunciata dalla voce di una bambina, poco più di un sussurro:

‘Notte, notte.

COSA DICE LA NOSTRA MAPPA?

Quando la sedicenne Sunshine si trasferisce nella sua nuova abitazione a Ridgemont, avverte da subito una sensazione sinistra. Per sua madre si tratta solo di nostalgia per la loro vecchia vita, ma Sunshine, tra partite a scacchi con un avversario invisibile e gufi impagliati che prendono vita, è costretta ad ammettere la verità: la sua casa è infestata da un fantasma. Davanti allo scetticismo di sua madre e al suo comportamento sempre più strano ed inquietante, Sunshine comincia un’indagine per scoprire la reale natura della sua casa e della presenza che sembra infestarla. Aiutata dall’ amico Nolan, l’unico che sembra crederle, Sunshine riuscirà ad affrontare la paura e la sua vera identità?

IL MIO VIAGGIO. La strada attraverso le pagine di questo libro è dritta, semplice e veloce, ma non per questo meno godibile di altre. Il modo in cui è stata costruita è davvero originale: la storia, infatti, nasce come The haunting of Sunshine Girl, una serie web iniziata nel 2010, elaborata dalla giovanissima Paige McKenzie, che interpreta anche la protagonista, e dal produttore Nick Hagen. Nel corso di poco tempo dalla pubblicazione del primo video su YouTube, la vicenda della sedicenne e la sua caccia agli spiriti sono diventate talmente popolari da portare alla creazione di una duologia, il cui secondo volume è ancora inedito in Italia.

Il libro mantiene lo stile narrativo della serie: quest’ultima è girata dalla stessa protagonista con una videocamera, come farebbe una qualsiasi ragazza desiderosa di condividere le sue impressioni sui social. Allo stesso modo, nel romanzo è Sunshine, in prima persona, a raccontare gli avvenimenti inquietanti che sconvolgono la sua vita, con tono a volte ironico, altre drammatico, come può essere quello di una tranquilla adolescente con la passione per la fotografia, che si ritrova a dover immortalare dei fantasmi con la sua Nikon.

Il percorso verso il finale non è particolarmente tortuoso: la storia racchiude numerosi elementi tipici di un buon racconto di fantasmi, tuttavia l’autrice non ricade mai nel banale o nello stereotipo, soprattutto per quanto riguarda i rapporti tra i personaggi. Mi mancherà viaggiare senza di loro.

COME SONO I NOSTRI COMPAGNI DI VIAGGIO? I protagonisti sono giovani e curiosi. Forse avremo la possibilità di conoscerli più in profondità nel secondo volume della serie?

INCONTREREMO MOLTE SVOLTE INATTESE? Non ci sono colpi di scena clamorosi, ma il libro è comunque dotato di una buona dose di suspance. Chi legge si sente sempre spinto a voltare la pagina alla fine del capitolo.

CHI DOVREBBE INTRAPRENDERE QUESTO CAMMINO? Potrà apprezzare questo romanzo chi ha una passione per i racconti sul paranormale, ma non vuole percorrere i sentieri oscuri che conducono tra le braccia del genere horror. Un buon viaggiatore sarà colui che non si accontenterà di credere a ciò che sembra, ma, da buon avventuroso, seguirà Sunshine facendo attenzione ai dettagli sparsi fra le pagine.

Helena Paoli

helenapaoli